di


“Napoli Eccellente”, Preziosa magazine tra le aziende in mostra

Selezionata con altre 22 imprese partenopee dalla Fondazione Valenzi per l’esposizione che racconta l’imprenditoria che innova e vince le sfide della crisi

E’ tra le 23 aziende selezionate con bando pubblico dalla Fondazione Valenzi per la seconda edizione della mostra “Napoli Eccellente”: Preziosa magazine è protagonista, insieme ad altre realtà partenopee, della esposizione fotografica che sarà inaugurata questa mattina alle 11.30 presso il Maschio Angioino, organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli. Nel percorso per immagini, l’imprenditoria che innova e vince le sfide della crisi e che si racconta alla città. La mostra sarà visitabile fino al 21 gennaio ed è a ingresso gratuito.

La mostra organizzata dall’istituzione internazionale dedicata a Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983, ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere industrie e artigianato ad alto tasso di innovazione del territorio napoletano. All’inaugurazione interverranno il Presidente della Camera di Commercio di Napoli Maurizio Maddaloni, l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele e l’Assessore alle Attività Produttive della Regione Campania Fulvio Martusciello, oltre agli imprenditori delle aziende selezionate.

Giunge alla sua seconda edizione il progetto della Fondazione Valenzi, rivolto alla promozione nazionale ed internazionale delle eccellenze imprenditoriali che nel 2013 hanno dimostrato di aver saputo affrontare le sfide della crisi con innovazioni di prodotto o di processo. Tra le altre aziende selezionate, eccellenze del comparto alimentare come Gay Odin, del mondo orafo come Nardelli Gioielli e della moda come Bencivenga. Le imprese si raccontano attraverso un pannello fotografico progettato graficamente e stampato da Archivio dell’Arte Pedicini, una realtà che dal 1950 lavora nel mondo della fotografia d’arte collaborando con le principali istituzioni culturali italiane.

Le aziende sono state selezionate attraverso un bando pubblico nel quale, oltre agli elementi innovativi, era richiesto che l’attività economica avesse tutti i requisiti per partecipare ad una gara pubblica come il certificato antimafia e il Durc. “Con questo progetto – ha dichiarato la Presidente della Fondazione Valenzi Lucia Valenzi – l’Ente continua le sue attività per la promozione delle imprese sane napoletane, linfa vitale fondamentale per la vita economica e sociale del territorio. E non è un caso che abbiamo deciso di aprire il 2014 con eventi dedicati ai 5 anni dell’Ente partendo dalla promozione del nostro tessuto produttivo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *