di


Mykita, il nuovo contrasto tra acciaio e acetato

Materiali a contrasto nelle collezioni del brand tedesco che entro un anno lancerà il servizio di occhiali personalizzati in base alla forma del viso

Accessori_Eyewear_MYKITA-LITE-SUN_DESNA e TUPIT

(Mykita, Lite Sun, modelli Desna e Tupit)

Un nuovo concetto ottico, basato su una semplice costruzione tecnica che unisce due materiali contrastanti: l’acetato e l’acciaio inossidabile. A  proporla è Mykita, brand tedesco che nell’ultima collezione ha lanciato il frontale in acetato più sottile che abbia mai prodotto. Un piccolo quadrato in metallo in entrambi i lati del frontale diviene un segno sottile e distintivo, che riassume simultaneamente il concetto del design di Mykita, caratterizzato dall’assenza di viti e da un innovativo sistema a spirale.

MYKITA-LITE-RX-ANANA-BLACK-GLOSSYGOLD-2502513jpg

(Il sistema a spirale senza viti di Mykita)

Simbolo della collezione, i modelli Desna e Tupit: una forma cat eye per il primo, modello pantos versatile dall’aria nonchalant e dal doppio ponte il secondo. Mykita MY+ lancia le prime lenti polarizzate, fotocromatiche e graduate: i vantaggi delle lenti polarizzate che eliminano il riverbero di ghiaccio, acqua o superfici stradali e fungono da lenti di transizione quando in contatto con raggi UV. La tonalità graduata conferisce un look sofisticato e ripara l’occhio mentre si muove in direzioni differenti. La forma rotonda del nuovo modello Erin mette in mostra il colore che da verde diventa nero se esposto a forti raggi UV.

Accessori_Eyewear_MYKITA-NO1-SUN-ERIN-SHINYGRAPHITE-MY+GREEN-GRAD-PHOTOCR-POLARISED

(Mikyta My+, modello Erin, acciaio inossidabile e lenti polarizzate)

Tante le collaborazioni con il mondo fashion, come quella con Maison Margiela, con cui Mykita ha realizzato diverse collezioni. La linea Essential viene estremizzata con la sua forma a pentagono e da aviatore che pur mantiene proporzioni ben bilanciate e attraenti. Un doppio ponte accentuato arrotonda questo look puro ma radicale.

Accessori_Eyewear_MYKITA-M+MM-SUN-MMESSE012-E10-DARKBLUE-INDIGO-SOLID-1507590-E1-SILVER-SILVER-FLASH-

(Mykita + Maison Margiela, modello MMESSE012 in acciaio)

Tra le novità presentate al MIDO, il Salone dell’Ottica che si è svolto a Milano lo scorso weekend, anche il prototipo “MY VERY OWN (MVO)” che ridefinisce i parametri delle montature personalizzate tramite un processo digitale. Dal connubio tra design anatomico e tecnologia d’avanguardia nasce un oggetto personalizzato unendo scansione 3D, design parametrico e produzione additiva. Un algoritmo avanzato permette all’occhiale, attraverso infiniti micro aggiustamenti, di adattarsi perfettamente alla morfologia del volto. Attualmente in forma di prototipo, entro un anno la fase sperimentale sbarcherà in due dei monomarca del brand, a Berlino e a New York.

Accessori_Eyewear_MYKITA-M+MM-SUN-MMRAW004-GROUP-SHOT-P-2-1

(Mykita + Maison Margiela, modello MMRAW004 in acetato)

Il cliente seleziona un tipo di montatura della collezione MVO, che offre occhiali da sole e da vista: durante la fase di misurazione digitale, il volto viene scannerizzato e visualizzato. Durante la simulazione digitale del modello scelto, la montatura viene adattata per seguire la fisionomia del volto. Il colore dell’occhiale, le lenti e le cerniere possono essere scelti e ricreati in modo virtuale per ottenere una montatura fatta su misura. Le montature MVO possono essere oltretutto personalizzate all’interno delle astine. Il kit di personalizzazione MVO sarà costantemente aggiornato con nuovi design e materiali.

www.mykita.com

MYKITA & BERNHARD WILLHELM, Material: MYLON

(Mykita & Bernhard Willhelm, occhiali in Mylon, polvere di poliammide sinterizzata al laser)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *