di


Museo PHILIP WATCH – “Le origini dell’eccellenza”

Modelli, disegni, immagini e cataloghi raccolti negli anni sono stati minuziosamente analizzati per ricostruire l’immenso patrimonio di Philip Watch, la più antica marca di orologi Swiss made presenti in Italia, e fornire suggerimenti per imparare a “leggere” un orologio, comprendendone le particolarità tecniche e progettuali.  Questo è oggi il Museo Philip Watch – “Le Origini dell’Eccellenza”, un progetto itinerante, molto ambizioso, che dopo Milano, Dubai e Abu Dhabi è approdato nei giorni scorsi a Napoli all’interno della Sala Sirena di Castel dell’Ovo di Napoli, città natale del brand, per raccontare 150 anni di tecnologia svizzera e design italiano. Per l’occasione Massimo Carraro, Amministratore Delegato del Gruppo Morellato ha dichiarato: ”Sono felice di essere qui a Napoli a Castel dell’Ovo, location storica e prestigiosa e di poter presentare il Museo Philip Watch, un progetto che abbiamo fortemente voluto sin dal 2006 quando il brand è entrato a far parte del Gruppo Morellato. Siamo orgogliosi di riportare Philip Watch nella città dove il marchio ha avuto origine, di far conoscere al pubblico una storia nata dalla creatività partenopea e tramandata di generazione in generazione.”All’evento ha partecipato anche l’imprenditore Matteo Marzotto, tra i fondatori e Vicepresidente della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus con cui Philip Watch è partner dal 2010.Philip Watch fa capo a MORELLATO GROUP che presidia il mercato con i propri marchi Morellato, Sector, Philip Watch, Pianegonda, Chronostar, Bluespirit e attraverso brand in licenza, tra cui Just Cavalli, John Galliano, Maserati e Miss Sixty.

“Le Origini dell’Eccellenza” è anche un libro, ma per chi vuole saperne di più:www.philipwatch.net

Matteo Marzotto e Massimo Carraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *