di


Moti Ganz rieletto all’unanimità presidente dell’Israel Institute Group of Companies

Durante il primo mandato ha potenziato i rapporti con l’estero e con gli altri livelli della filiera dei diamanti. Prossimo obiettivo, un piano decennale

È stato rieletto all’unanimità dal Consiglio di amministrazione come presidente dell’Israel Institute Group of Companies (IDI) Moti Ganz, che ricopre contestualmente anche il ruolo di presidente della International Diamond Manufacturers Association (IDMA) e presidente onorario della Israel Diamond Manufacturers Association (IsDMA, di cui è stato il vertice effettivo dal 2004 al 2011).  Durante il suo precedente mandato, Ganz ha lavorato senza sosta per dare supporto e sostegno all’industria israeliana dei diamanti, soprattutto nel portare avanti iniziative volte alla promozione su mercati esteri come la Cina e l’India.

“Sono grato al Consiglio di amministrazione per questo voto di fiducia – ha detto Ganz dopo la rielezione – e prometto di continuare ad agire per l’avanzamento dell’industria diamantifera israeliana”. Prossimo obiettivo del presidente sarà creare un piano strategico decennale per l’IDI per consolidare il ruolo di leader globale per i diamanti lavorati e quelli grezzi. Durante la sua precedente esperienza, i suoi sforzi hanno portato all’apertura di un ufficio a Hong Kong e alla presenza solida e costante ad importanti manifestazioni di settore, con padiglioni dedicati nelle fiere di India, Thailandia e Cina. Il numero di espositori israeliani, nelle principali rassegne del mondo, è cresciuto esponenzialmente.

In periodi di incertezza economici Ganz ha lavorato con banche e con il governo per assicurare condizioni favorevoli all’industria; ha promosso cooperazione tra i vari attori del comparto e ha anche dato via ad un dialogo con DTC e altri produttori di diamanti grezzi per garantire una fornitura costante.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *