di


Moro & Ognissanti, lusso in libertà, ovvero, what women want

Quando un gioiello resta confinato in un portagioie merita una riflessione: perché possedere qualcosa di prezioso se non può essere indossato?

 

Moro & Ognissanti ha risposto facendo coincidere lusso ed accessibilità: se il prezzo incide solo in parte, scegliere ciò che piace può farsi una piacevole consuetudine e non un’utopia con creazioni high profile che, alla maniera più democratica,15 anni fa ha registrato con l’appellativo di “gioielli da viaggio” con diritto esclusivo di utilizzo.

Il brand ha scompaginato le regole confermando che il valore materiale non annienta quello estetico né il costo intacca la bellezza.



News e grandi classici rivisitati si combinano alla funzionalità divenendo una realtà da vivere tutti i giorni per un’immagine di sé molto prossima ad un sogno. Un’idea che piace alle donne… e ai mercati che, apprezzatene la seduzione e l’eccellente lavorazione hanno scelto di investire sul suo ben fatto consentendo all’azienda di consolidare o allargare la distribuzione sul territorio nazionale, dove è già attiva una rete capillare, isole comprese. Partito dalla sua Sicilia dove ha una boutique monomarca a Palermo, ha fatto prima tappa a Roma per inaugurare un proprio flagship e proseguire poi alla volta di Milano dove accoglie in un corner di 20 mq il pubblico internazionale al The Brian&Barry Building Sanbabila, ma la politica di ampliamento è evidentemente in espansione.



Competenza, eleganza e ampia scelta da fenomeno di nicchia ne hanno fatto un nome dall’importanza esponenziale, e se la sfida rimane quella della qualità, Moro & Ognissanti va avanti con l’obiettivo di diventare leader di riferimento, anche in Europa e negli Stati Uniti, dove già molti concessionari premono per averlo in esclusiva.



A gennaio sarà presente a VicenzaOro.

www.moroeognissanti.com


MORO & OGNISSANTI: LUXURY IN COMPLETE FREEDOM, WHAT WOMEN WANT

When a jewel is kept in a jewellery box, this begs the question: what’s the point of owning something precious if it cannot be worn? The response of Moro & Ognissanti combines luxury with accessibility: when the price is not a primary concern, choosing what you like can be a pleasant routine and not a Utopiean quest for high profile creations. The company registered this more democratic range 15 years ago under the name of “travel jewellery”, with an exclusive right to use. The brand has rewritten the rules by asserting that material value does not destroy aesthetic value and that cost does not affect beauty. New products and great classics given a new look are combined with functionality to be experienced every day, for a self-image that is very close to a dream. It’s an idea that appeals to women… and to the markets that appreciate the seduction and excellent workmanship and have chosen to invest. This has allowed the company to consolidate and even expand its distribution throughout Italy, where it already has an extensive network, including in the islands – starting from its native Sicily where it has a single-brand boutique in Palermo. From there it made its way first to Rome to inaugurate its flagship store, and then Milan to welcome an international audience to a 20 square metre corner of The Brian&Barry Building Sanbabila, near Piazza San Babila. And expansion is clearly not stopping there. Expertise, elegance and a phenomenal range in a niche market have made it a name of exponential importance, and if the challenge remains that of quality, Moro & Ognissanti is heading in the right direction to become a leader within the field, including in Europe and the United States, where many dealers are already vying for the exclusive rights. The company will be at VicenzaOro in January.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *