di


Mondo Prezioso, countdown per l’edizione di maggio

Manca un mese all’avvio della rassegna primaverile del centro orafo Il Tarì, appena tornato dalla fiera siciliana dove ha portato una delegazione di 47 aziende

TARI 1 (13APRILE)-min

Manca un mese all’avvio di Mondo Prezioso, il Salone della gioielleria del Centro orafo Il Tarì di Marcianise: dopo i risultati di ottobre che hanno segnato il record di 18.500 presenze insieme alla straordinaria mostra del Tesoro di San Gennaro, la manifestazione in programma dal 12 al 15 maggio si appresta a ospitare anche un nucleo importante di aziende dell’orologeria e una sezione del tutto nuova dedicata al packaging, alla prototipazione e ai macchinari.

Mondo Prezioso si presenterà al pubblico di operatori professionali con un nuovo layout espositivo: in queste ore si stanno perfezionando le ultime promozioni che, come ogni anno, il centro orafo Il Tarì predispone per i gioiellieri provenienti da ogni regione d’Italia. Quest’anno, in particolare, sono previste agevolazioni per chi proviene dalla Toscana.

Il 13 maggio, giorno dell’inaugurazione ufficiale, si svolgerà il convegno “Gioielleria 2.0” organizzato in collaborazione con il Club degli Orafi per esplorare le possibili evoluzioni del punto vendita tra visual merchandising e social. Il Tarì conferma così la propria volontà di aprirsi e aprire il proprio centro alle sinergie, come dimostrato anche dalla folta delegazione di aziende del consorzio presenti all’ultima edizione di Trinacria Oro, la rassegna di Taormina che ha ospitato 47 imprese socie del Tarì.

TARI 2(13 APRILE)-min
Al centro, da sinistra: il vicepresidente del Tarì Pino Di Gennaro e il presidente del Tarì Vncenzo Giannotti a Trinacria Oro

“Da sempre credo che l’aggregazione sia la chiave del successo nel mondo imprenditoriale – spiega il presidente del Tarì Vincenzo Giannotti -. Il nostro Centro Orafo, da questo punto di vista, rappresenta oggi più che mai un modello assolutamente innovativo. Ma tutto ciò non è sufficiente: abbiamo sperimentato nel corso della nostra storia che l’aggregazione produce i suoi frutti migliori quando si condividono obiettivi comuni. Questa è la logica grazie alla quale, ad esempio, siamo riusciti a costituire un significativo gruppo di soci per la partecipazione ad alcuni eventi fieristici nazionali ed internazionali, in occasione dei quali il Tarì si è impegnato a coordinare ed accompagnare le aziende anche per ciò che riguarda gli aspetti comunicativi e promozionali”.

Tra le altre iniziative di raccordo con il comparto, il progetto “Jewellery Export Lab”, che si svolgerà per la sua tappa dedicata al centro-sud italia all’interno del polo di Marcianise grazie all’intesa tra Ice – Agenzia per la Promozione all’esterno ed internazionalizzazione delle Imprese, Confidustria Federorafi e Tarì.

www.tari.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Lebole secondo banner orizzontale