di


Moda e gioielli insieme per chiudere il quarto Gioiello Day

Domenica sera la sfilata conclusiva della manifestazione milanese con gli abiti di Giuseppe Patané e i preziosi delle aziende orafe lombarde

Si sono incontrati domenica sera sulla passerella di Palazzo Giureconsulti a Milano il mondo del gioiello e quello della moda: in occasione del Gioiello Day la chiusura è stata affidata agli abiti dello stilista di Miss Mondo Giuseppe Patanè e ai gioielli delle aziende espositrici alla manifestazione promossa dalla Camera di Commercio di Milano e ormai alla sua quarta edizione.

Venticinque abiti – da cocktail, da sera e da sposa – che hanno esaltato il connubio moda-gioielleria all’insegna del made in Italy: le creazioni appositamente ideate dai maestri orafi di Acquamarina, Adularia, Amin Luxury, Cusi Gioiellieri in Monforte, Giampiero Fiorini, Fontana’s Jewellery, I Gregori, Ambra Greco, Grimoldi, Leaderline, R’or, Sangalli dal 1900, I Sommaruga e Vai hanno arricchito i tessuti modellati dallo stilista, lo chiffon, ma anche l’organza e la seta, in un continuo richiamo alle origini, cioé alla sua Sicilia.

Special guest della serata Vanessa Contini – modella, scrittrice e attrice – che ha animato la passerella indossando alcuni capi cult di Patanè. Sul tappeto di Palazzo Giureconsulti si sono così alternate moda e tradizione orafa, al termine di una manifestazione che ha messo in contatto il pubblico con i segreti dell’oro, dell’argento e delle pietre preziose.

Foto: Marcello Samuele


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *