di


Milano, metalli non preziosi venduti come oro bianco con tanto di punzone falso

Una truffa ad opera di negozianti è stata scoperta dai carabinieri e dal neocostituito “pool truffe” dell’Arma: otto avvisi di garanzia


Metalli non preziosi venduti come oro bianco: i carabinieri della compagnia di Rho e del neocostituito ‘pool truffe’ dell’Arma hanno sgominato una banda di criminali che nel corso di quest’anno ha rivenduto a negozianti di Milano e provincia bracciali e collane contraddistinti da punzone 750-18 kt ma prodotti con materiali privi di valore. La truffa, secondo le stime degli investigatori, ammonterebbe a una cifra tra i 20mila e i 40mila euro. Otto persone, tutte italiane e di età compresa tra i 23 e i 46 anni, sono state raggiunte da avvisi di garanzia: diverse denunce di rivenditori e clienti sono state incrociate dai carabinieri di Pero, che così sono riusciti a individuare il gruppo di criminali.
A conclusione delle perquisizioni domiciliari condotte sabato mattina sono state scoperte 28 catene in simil oro, 63 bracciali in simil oro con marchio contraffatto, una macchina punzonatrice per metalli, un punzone in ferro per gioielli per incidere il marchio dell’oro; 18 lingottini in simil oro, due blocchetti contenenti foglie in metallo simil oro, quattro medaglie in simil oro, un flacone con liquido per testare i metalli, denaro per circa 1500 euro.
A casa di due degli indagati sono state rinvenute anche sostanze stupefacenti. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *