di


Vacheron Constantin: la nuova collezione Florilège presentata al SIHH 2013

Al SIHH di Ginevra, Vacheron Constantin ha presentato Florilège la collezione declinata al femminile ispirata a “The temple of Flora” di R. J. Thornton.

Dalla perizia del guillocheur, dalle mani esperte della smaltatrice, e dall’abilità dell’incastonatore nascono 3 stupendi quadranti: Giglio Bianco, Regina (sterlizia Reginae), Limodoron della Cina. Per ognuno sono stati realizzati 20 esemplari con sertie di diamanti taglio brillante e, in vendita esclusivamente nelle boutiques della Maison, una versione di 5 esemplari con diamanti taglio baguette.

Il movimento (certificato dal Punzone di Ginevra) è a carica manuale calibro 4400 (12 linee1/2) 127 componenti; spessore di 2,80 mm; 21 rubini; riserva di carica circa 65 ore;ovviamente il movimento è certificato dal Punzone di Ginevra.

– la cassa in oro bianco di 37 mm; 64 brillanti per 0,89 Ct o 60 baguettes per 1,47 Ct sulla lunetta;

– quadrante in oro con i tre decori; cinturino in alligatore in 3 diverse tonalità

– fibbia ardiglione in oro bianco con 21 brillanti per 0,22 Ct o 12 baguettes per 0,52 Ct.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA