di


Masterpiece London, l’edizione 2017 chiude a +20%

È terminata la rassegna britannica del lusso che include gioielli vintage, antichi e contemporanei: in vetrina i grandi marchi da Van Cleef & Arpels a Wallace Chan e Verdura

masterpiece-london-compressor

Si conferma appuntamento di rilievo per gli appassionati dell’alta gioielleria: Masterpiece London, rassegna britannica del lusso, si è chiusa in crescita, con numeri di visitatori che aumentano intorno al 20% anno su anno. Grandi marchi come Wallace Chan e Van Cleef & Arpels hanno messo in vetrina le loro produzioni più esclusive per un pubblico di collezionisti.

Masterpiece_Chan2522016T5233-min
Wallace Chan, collier Damask Silk in oro bianco, tormaline, diamanti Fancy-colored, zaffiri rosa, agata bianca

Mentre il Salone dà appuntamento al 2018 comunicando le date della prossima edizione (28 giugno-4 luglio), gli highlights del 2017 – protagonisti di un’ampia area nel parco del Royal Hospital Chelsea – hanno affermato la propria autonomia in un contesto di lusso condito da grandi opere d’arte (Claude Monet, George Stubbs, Joan Miro e Salvador Dali) ma anche arredi di antiquariato.

Masterpiece_Verdura2042017T11047.188-min
Verdura, orecchini in oro e perle naturali

Tra gli oggetti di maggior valore nel settore della gioielleria, come riportato da the Jewellery Outlook, un anello con rubino Burma da nove carati, esposto da Chatila, dal costo di 5 milioni di dollari americani. Un rappresentante del marchio di Old Bond Street l’ha definita una “pietra estremamente rara”. Anche la maison Verdura ha presentato gioielli in edizione limitata ispirati a star del cinema come Greta Garbo e Coco Chanel.

Masterpiece_Bamps1442016T10343_Cartier-min
Véronique Bamps, bracciale Cartier in oro giallo, onice, diamanti e smeraldi

In vendita anche molti gioielli d’epoca: tra questi quelli presentati dall’esperta di Monaco Veronique Bamps, che ha presentato, tra gli altri, un bracciale tigre realizzato su misura da Cartier Paris, in oro giallo 18 ct, onice e smeraldi, datato 2000 e dal prezzo di 1,1 milioni di dollari.

www.masterpiecefair.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *