di


Maria Alessandra Pontani trasforma il pizzo in gioielli

cuorefior_uncinetto

Fondere organico e inorganico per sperimentare nuove soluzioni. Proposte inedite frutto di una instancabile ricerca che ha portato Maria Alessandra Pontani ad accostare l’argento al merletto, preferibilmente quello antico, dei primi del ‘900 realizzato ad ago e fusello, snidato nei mercatini dell’antiquariato e tra i collezionisti.

Una liaison che, grazie alla galvanica, ne guadagna in luminosità e resistenza mantenendo intatto il pregio della delicatezza.

Triangolodoppio_chiacchierino

Vogliamo esaltare la bellezza di una donna esigente, creando una linea di bijoux unica, prodotto della ricerca nella tradizione della lavorazione artigianale del pizzo marchigiano e dell’innovazione della tecnica galvanica che l’impreziosisce vestendola di metalli preziosi.” Spiega Maria Alessandra Pontani che negli USA ha visto i suoi prodotti selezionati dal brand KHKMY per realizzare pochette gioiello, lanciate poi nei mercati asiatici ed in quello nord americano.

Foglia_uncinetto

Alla collezione dei bijoux che si compone di orecchini, pendenti, girocolli e bracciali si aggiunge ora la prima proposta di cornici e borse gioiello, queste ultime realizzate con materiali, pelli e tessuti di alta qualità.

www.pontanibijoux.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *