di


Macef: tra due giorni al via la fiera dedicata a bijoux, accessori, design e creatività

Torna il contest The Best of Bijoux organizzato con Preziosa magazine. Al padiglione 14 l’area destinata al cash&carry

Meno due giorni all’edizione settembrina di Macef: da giovedì 12 e fino a domenica gioielli e accessori moda tornano protagonisti a BIJOUX, consolidando il successo ottenuto negli ultimi anni tanto da diventare una parte sempre più consistente dell’evento. Una delle numerose novità che balzerà immediatamente alla vista sarà il nuovo layout più funzionale, con una suddivisione in aree tematiche in grado di facilitare i percorsi di visita.

Prodotti, dunque, dal mondo del gioiello, del bijoux, dell’accessorio moda e del design nei padiglioni dedicati alla Persona: spazio però anche all’innovazione grazie al contest “The Best of Bijoux”, che in collaborazione con Preziosa Magazine premierà le aziende più creative del settore secondo le quattro categorie individuate dagli organizzatori per l’edizione di settembre 2013, rappresentative di altrettante tendenze riscontrate per l’autunno inverno 2013-2014. La competizione è aperta a tutti: nei primi giorni di fiera sarà una giuria di giornalisti e operatori a valutare le creazioni delle aziende espositrici, tra le quali sceglieranno dieci finalisti per ciascuna categoria.

Best of Bijoux

La prima è ‘Illusioni ottiche’ (creazioni che esaltano bianco, oro, rosa pallido e sfumature metalliche, cristalli, vetrificazioni colorate, opalescenze, superfici riflettenti ed effetti traslucidi con uno sguardo al passato); la seconda categoria in gara è ‘Chaos to Couture’ (a vincere sarà l’azienda che meglio avrà saputo interpretare colori intensi e caldi, luminosità metalliche, geometrie cromatiche, effetti 3D e sperimentazione materica tra legno, resine, bachelite, tessuti). E’ dedicata all’accessorio moda la categoria ‘Fuori Luogo’: comodità e praticità prima di tutto, sfidando i tradizionali canoni estetici per atipicità dei materiali o alta tecnologia dei procedimenti. Infine, ‘Ri-nascita (di Venere)’: il premio sarà assegnato a chi avrà avuto la capacità di far rivivere oggetti attraverso la fantasia.

La premiazione dei quattro vincitori si svolgerà sabato 14 settembre alle 14.30 presso l’Area Tendenze al padiglione 20. Madrina d’eccezione quest’anno, Carla Gozzi, conduttrice di “Ma come ti vesti”, il programma di successo di Real Time: sarà lei a consegnare la medaglia alle aziende che si saranno classificate al primo posto per ciascuna categoria. A seguire, Carla Gozzi illustrerà poi le capacità stilistiche del bijoux e dell’accessorio moda in “Consigli di stile” (realizzato con il contributo di Ops Objects).

Assume sempre maggiore autonomia – distaccandosi come collocazione fisica – l’area destinata al cash&carry, Bijoux MART, l’ideale in vista del Natale: al padiglione 14 opportunità di business che si concretizzano già in fiera. Le collezioni dei brand espositori saranno in vetrina invece nei padiglioni 16 e 20.

Design, ricerca e innovazione animano il progetto Creazioni, una delle aree del Salone di maggior successo:  2mila metri quadrati di superficie espositiva che raccolgono una selezione esclusiva di oggetti in grado di tradurre l’anima innovativa e “di tendenza”. Quattro le aree del progetto curato in collaborazione con Artex – Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana con il patrocinio di CNA e Confartigianato: Creazioni Designer, Creazioni Giovani, Creazioni Open Space e Creazioni Lab, quest’ultima – al padiglione 13 – dedicata a gioiello e accessorio moda.

Uno spazio organico destinato ad ospitare le produzioni inedite di piccole imprese e artigiani, collezioni di bijoux dalla forte personalità e componente innovativa, nella ricerca come nell’applicazione di materiali insoliti o innovativi, un vero e proprio laboratorio di oggetti in cui la componente creativa gioca con accostamenti di materiali nobili e poveri, dal pizzo alle camere d’aria, dalle spugne per i piatti fino alle cartoline illustrate.

Creazioni Lab rappresenta anche un primo banco di prova per tutti quei creativi e designer che prima d’ora non si sono mai cimentati in una produzione e che si avvicinano per la prima volta al mercato con una proposta commerciale propria. L’allestimento, glamour e d’impatto, è costituito da banchi/vetrina, accomunati da grafica coordinata e posizionati in modo da comporre, all’interno dell’area espositiva, una piccola isola tematica dedicata all’universo dei preziosi.

Al padiglione 20 si incontra invece il “Bijoux Design” di Macef Bijoux, uno spazio dedicato ai giovani designer internazionali del gioiello che propongono oggetti davvero unici frutto della loro fantasia e creatività. Un focus particolare, dedicato ai giovani artisti del gioiello con le loro creazioni, che offre visibilità alle nuove idee.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *