di


Lusso, Yoox.com entra in Fondazione Altagamma

Il gruppo italiano dell’e-commerce è il primo brand digitale a far parte dell’organismo che dal 1992 riunisce e sostiene le imprese più rappresentative dell’eccellenza italiana

Lo store on line Yoox.com consolida la propria posizione nel mondo del lusso: è infatti diventato socio partner di Fondazione Altagamma,  l’organismo che riunisce le imprese più rappresentative dell’eccellenza italiana nei settori moda, design, gioielleria, ospitalità, alimentare, velocità e wellness. Partner del gruppo Kering – con cui ha costituito una joint venture dedicata alla gestione degli online store mono-brand di diversi marchi del lusso del Gruppo -, il leader italiano dell’e-commerce ha chiuso il 2013 con una performance record, raggiunta soprattutto grazie all’Italia (il risultato migliore del portale con +31,3%).

Il Gruppo, che vanta centri tecno-logistici e uffici in Europa, Stati Uniti, Giappone, Cina e Hong Kong, e distribuisce in più di 100 Paesi nel mondo, prenderà parte alle diverse iniziative intraprese dalla Fondazione fornendo il proprio contributo e avvalendosi dei servizi che Altagamma riserva alle proprie imprese. Yoox,  nato da un’idea di Federico Marchetti, si è trasformato in pochi anni: lanciato come outlet online, è oggi partner dei principali marchi della moda e del design: molti gli store on line di grandi maison “Powered by Yoox Group”.

“Con Yoox entra in Altagamma l’eccellenza del digitale – ha dichiarato Andrea Illy, presidente di Altagamma -: Yoox rappresenta la prima azienda italiana che è stata in grado di competere con i colossi americani nel mondo dell’online. Molti dei brand Altagamma sono già partner di Yoox e insieme portano nel mondo la nostra cultura stilistica ed imprenditoriale. Un benvenuto dunque a Federico Marchetti che è, peraltro, un imprenditore fra i più innovativi del nostro Paese”.

La solida posizione del gruppo Yoox va di pari passo con la crescita dell’e-commerce in Italia, +18% rispetto al 2012: non ancora al pari di altri paesi europei, ma con risultati degni di nota secondo lo studio realizzato dall’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano. Il canale moda è in cima alla lista con il 30% a fronte di un numero di web shopper salito a oltre 14 milioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *