di


Lunga vita a Barbie

Quando un giocattolo non piace più c’è qualcuno che gli può regalare una nuova vita. È Margaux Lange un’artista newyorkese che sezionando-ri-utilizzando parti della bambola più sexy del mondo trasporta la magia dell’infanzia in gioielli artigianali davvero interessanti, tanto particolari da essere presenti anche in alcuni store museali e gallerie d’arte. Così, Barbie, la doll senza cervello, continua a vivere la sua eterna giovinezza attraverso collane, ciondoli, anelli, brooches che non disdegnano la presenza dell’amatissimo Ken. Un universo in miniatura che ha preso in prestito la fantasia dei più piccoli per entrare in quello degli adulti ma con uno spirito completamente diverso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA