di


Luce dei miei occhi, l’oro tra simboli di ieri e di oggi

Forme che si innovano in un contemporaneo processo creativo

Tre diversi momenti di bellezza per Luce dei miei occhi, brand di Daniela Garofalo, che approccia al mondo ludico con un tocco di lusso e di spensieratezza con la coppia di orecchini asimmetrici dove protagonisti sono i semi delle carte da “Poker“, da cui prendono il nome, ma distribuiti separatamente, fiori e cuori su uno, quadri e picche sull’altro, e snodati per dare movimento.

 

Orecchini “Poker”

Sono gioielli di forte vivacità realizzati in oro 18 Kt con lavorazione martellata, un antidoto contro la noia perché in fondo tutto è un gioco.

Collana “Ave”

 

Di altro stile e di altra ispirazione è la collana “Ave”, sempre in oro 18 kt, in un modello saliscendi dove il pendente riproduce la facciata del monumento simbolo dell’Italia: il Colosseo, sormontato da un luminoso diamante mentre dal lato opposto della catenina dondola un pavé di rubini, un tuffo nella storia per un gioiello fuori dai modelli consueti.

Anello “Abbraccio”

Si chiama invece “Abbraccio” l’anello anch’esso in oro 18 kt, puntellato da diamanti neri che avvinghia il dito in una spontanea stretta di preziosità.

www.lucedeimieiocchi.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dinacci 1280×90