di


Loro Piana, il marchio italiano del cashmere nelle mani del gruppo LVMH

Il colosso di Bernard Arnault ha acquistato l’80% della società, con opzione sul restante 20%: Sergio e Pier Luigi Loro Piana restano al vertice

Altro marchio italiano in mano francese: continua l’espansione del gruppo LVMH che ha acquisito l’80 per cento del marchio Loro Piana per 2 miliardi di euro. Il colosso del lusso avrà anche l’opzione di comprare il restante 20 per cento (per ora ancora della famiglia Loro Piana) nei prossimi tre anni. Lo storico marchio piemontese del tessile conta 130 i negozi nel mondo, dove è possibile acquistare abiti e accessori di lusso, dagli iconici cappotti fino agli occhiali da sole.

Sergio e Pier Luigi Loro Piana, eredi diretti del fondatore, manterranno i loro ruoli all’interno della società: la transazione, sottomessa all’approvazione delle autorità Antitrust che è prevista entro la fine di quest’anno, verte sull’80% delle azioni per un valore complessivo di 2 miliardi di euro (il valore dell’azienda è stato stimato 2,7 miliardi).

“Loro Piana è molto più di un marchio famoso – si legge in una nota diffusa dal gruppo LVMH –, incarna la passione di una famiglia ai più elevati standard di artigianalità e qualità. Con la conoscenza e l’esperienza acquisita nel corso di sei generazioni, Loro Piana crea prodotti e tessuti eccezionali, soprattutto in cashmere, settore in cui è leader nel mondo”. Tra i prodotti più pregiati, quelli in Vicuna, una specie che il marchio ha contribuito a salvare dall’estinzione.

“La famiglia Loro Piana è orgogliosa di essere associata al gruppo LVMH – hanno dichiarato Sergio e Pier Luigi Loro Piana -. Sotto la guida di Bernard Arnault, il gruppo ha dimostrato di rispettare e promuovere le imprese familiari e così farà con i valori della nostra azienda, la tradizione ed il desiderio di proporre prodotti di qualità ineguagliabile. Associandoci al gruppo LVMH, Loro Piana trarrà beneficio dalla sinergia pur preservando la propria eredità”.

“Loro Piana è una maison eccezionalmente rara per qualità e maestria delle sue produzioni, soprattutto in cashmere e tessuti pregiati  – ha detto Bernard Arnault, proprietario del gruppo – ma anche in un patrimonio familiare ininterrotto da sei generazioni. Sono molto lieto che Sergio e Pier Luigi Loro Piana credano che il nostro gruppo sia in grado di garantirne il futuro. Condividiamo infatti gli stessi valori: famiglia e maestria, uniti alla ricerca instancabile della qualità”.

Eyewear Loro Piana

1 commento

  1. […] uno che torna. Se pochi giorni fa i cappotti Loro Piana hanno spiccato il volo per la Francia (il gruppo LVMH ha acquistato l’80% della società per 2 miliardi) Diadora, celebre brand dello sportswear, è di nuovo in mani italiane grazie all’acquisto […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *