di


London Fashion Week: domani l’opening tra mostre, gioielli e social media

Fino al 18 febbraio la capitale britannica ospiterà il mondo della moda con sfilate, shooting e shopping: alta la presenza di jewellery designer

Tra social media e mostre, apre i battenti domani la London Fashion Week: cinque giorni, fino al 18 febbraio, per mostrare una selezione dei talenti della moda nel mondo. Il programma è ricco di sfilate, presentazioni, installazioni, show room, eventi e feste legate ai nomi più brillanti del settore. Tornano alla Somerset House i Designer Showrooms, con le collezioni autunno inverno 2014 di circa 150 brand tra moda, accessori e gioielli: 56 i nomi nuovi di questa edizione.

Tra i nomi del design orafo, Alice Cicolini, Anfray & Anfray, l’Atelier Swarovski, Bao Bao Wan, Buba London, Cherry Brown, la celebre stilista Cristina Ortiz che ha lanciato recentemente una linea di alta gioielleria, Daisy Knights, Dina Kamal, Fernando Jorge, Fiona Paxton, Francesca Villa, Halo & Co, House of Flora, Husam El Odeh, Jo Hayes Ward, Japan At UK Limited, Kate Sheridan, Kattri, Le Gramme, Loquet, Maria Francesca Pepe, Imogen Belfield, Jacqueline Cullen, Mawi, MayraFedane, Melanie Georgacopoulos, Noritamy, Ornella Iannuzzi, Phoebe Coleman, Pippa Small, Rachel Boston, Rachel Entwistle, Rainbowwave, Rough Diamonds DK, RUIFIER, Tomasz Donocik, Sarah Angold Studio e Zoe & Morgan.

Tomasz Donocik Spring/Summer 2014

Per questo Show, il British Fashion Council, che lo organizza, riaprirà il suo shop alla London Fashion Week: un concept store che resterà visitabile fino al Vodafone London Fashion Weekend (20-23 Febbraio ) che inserisce l’elemento ‘consumatore finale’ nella settimana londinese della moda, seguendo le evoluzioni del design contemporaneo britannico. Nell’ala ovest del piano terra della Somerset House lo Shop sarà aperto al pubblico ed ospiterà le collezioni estive di ready-to- wear e accessori.

L’International Fashion Showcase vedrà oltre 30 ambasciate e istituzioni culturali impegnate nel mostrare in tutta Londra i propri stilisti emergenti: una vetrina aperta al pubblico per conoscere giovani talenti provenienti da tutto il mondo, per la prima volta in una sede centrale a The Strand, in uno spazio progettato dal Pernilla Ohrstedt Studio.

Un anello di Jacqueline Cullen, nell'area Designer Showrooms

E dal momento che la London Fashion Week inizia nel giorno di San Valentino, il British Fashion Council ha lanciato la campagna social # LoveLFW: gli appassionati di moda saranno incoraggiati a condividere le loro immagini della rassegna usando l’hashtag #LoveLFW: si partecipa per vincere due biglietti per il Vodafone London Fashion Weekend.  I social media saranno utilizzati anche per porre domande agli ospiti, che risponderanno tramite video: durante la manifestazione saranno proiettate immagini scelte da Instagram , Twitter e Facebook.

Per celebrare la settimana della moda alcuni dei rivenditori più affermati della Gran Bretagna ospiteranno eventi speciali e promozioni in giro per la capitale: tra loro spiccano i nomi di Harrods, Liberty e Selfridges. Completano il calendario di iniziative shooting fotografici a bordo dei bus a due piani e mostre su personaggi iconici del mondo della moda.


1 commento

  1. complimenti
    vorrei esporre anchìio a londra


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *