di


Lombardia: 2,4 milioni per le attività a rischio

Sicurezza, bando di Regione e Unioncamere per consentire alle imprese del commercio investimenti per prevenire furti, rapine e atti vandalici. Prima scadenza il 31 gennaio

rapina1

Contributi per le imprese commerciali a rischio: nuova misura di intervento con finanziamenti stanziati da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia nell’ambito degli impegni assunti in Accordo di programma per lo sviluppo e la competitività del sistema economico lombardo. L’obiettivo è promuovere la realizzazione di investimenti per la sicurezza e la prevenzione di furti, rapine ed atti vandalici, finalizzata a proteggere sia le micro e piccole imprese commerciali sia i consumatori.

Il bando, in particolare, è finalizzato alla realizzazione di investimenti come, per esempio, sistemi di video allarme antirapina, videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico, nonché all’acquisto di dispositivi di pagamento per la riduzione del flusso di denaro contante. La dotazione finanziaria resa disponibile  dalla Regione è di 2.435.000 euro, trasferita a Unioncamere Lombardia per gestire il bando.

L’intervento, finalizzato a micro e piccole imprese con sede legale o operativa in Lombardia e che rientrino nelle attività indicate dal bando (tra queste, commercio all’ingrosso e al dettaglio di orologi e gioielleria), amplia così il pacchetto delle iniziative che la Regione promuove in tema di riqualificazione, ammodernamento e sviluppo dei territori e dei centri urbani, in sintonia con le politiche di sviluppo dell’attrattività ed accoglienza dei territori lombardi, anche in riferimento ad EXPO 2015.

Per partecipare, le imprese dovranno compilare il “modulo di prenotazione” e inviarlo, all’indirizzo PEC [email protected] a partire dal 15 gennaio ed entro le ore 16:00 del 31 gennaio. L’impresa riceverà sulla PEC indicata la notifica di avvenuta ricezione con relativo numero identificativo della domanda assegnato in base all’ordine cronologico di arrivo (il modulo di prenotazione va scaricato sul proprio pc e compilato a video, firmato con firma digitale forte e inviato via PEC).

Unioncamere Lombardia, a seguito dell’istruttoria formale e sulla base delle risorse disponibili, fornirà alle imprese potenzialmente ammissibili e finanziabili, le modalità per accedere al portale www.bandimpreselombarde.it per consentire la fase successiva di perfezionamento della domanda di contributo, che aprirà il 17 febbraio e chiuderà alle ore 16 del 02 marzo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *