di


Lo stile urbano delle nuove collezioni di Delicatezzen

delikatezzen_5-min

Applicano alla moda la tecnologia dell’azienda elettronica del padre e a PittiUomo hanno presentato la loro prima collezione di borse. Si chiama Delicatezzen il brand comasco fondato nel 2015 dai fratelli Fabio e Dario Pozzi, partendo con “luxury sticker” per personalizzare capi e accessori, con un design contemporaneo che richiama la street art, seguendo il loro motto: Chiunque può essere designer di se stesso.

delicatezzen_4-min

Fabio e Dario Pozzi
Fabio e Dario Pozzi

E allo stile urbano sono ispirate anche le collezioni esposte a Firenze, tutte in pelle di alta qualità e made in Italy: uno zaino unisex e le borse da donna “Fede” e “Starry”. In particolare quest’ultima, che al trapezio della prima ne sovrappone un altro rovesciato e ornata da una particolare chiusa a gancio, montato su una catena argentata, rispecchia bene il mood street rock del marchio. La particolarità, però, sono le scritte in rilievo, derivate dalla storia famigliare. «Abbiamo iniziato a lavorare nell’azienda elettronica di nostro padre – raccontano – ma la nostra vocazione era la moda, così siamo partiti con il brand. Molti macchinari che utilizziamo, come ad esempio quello per le decorazioni in 3D, vengono però da quel mondo».

delicatezzen_1-min

La scommessa, per ora, sembra vinta, visto che i loro prodotti sono venduti in 15 Paesi in negozi come Excelsior Milano, The Shop at Bluebird a Londra, Boon the Shopa Seoul e LE66 a Parigi e all’orizzonte si prospettano prestigiosi progetti di co-branding. M.E.B.

delicatezzen_2-min

delicatezzen_3-min

www.delicatezzen.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *