di


L’importante è non sbagliare la vetrina

In ogni attività ci sono aspetti imprescindibili. Ad esempio, chi è nel commercio, chi ha attività rivolte al consumatore finale, chi soprattutto tratta prodotti della persona, quali gioielli e bijoux, non può pensare di organizzare il proprio magazzino, preparare un appuntamento importante quale il Natale senza avere una reale e concreta cognizione su come si sta evolvendo il gusto del consumatore.

1

Soprattutto, chi vende il bijou, che per natura è un prodotto “effimero”, ha necessità di stare “sul pezzo”. Gli strumenti sono noti, anzitutto il cuore, la passione, che è il motore di tutto, e poi l’aggiornamento professionale.

Quando nelle fiere, visitando i padiglioni, osservo le vetrine, gli stili, i differenti modi di esporre le proprie collezioni, l’evidente successo, meritato, a volte inaspettato, di alcuni brand piuttosto che di altri, mi viene da chiedere come sia possibile rifornire il proprio negozio senza vivere queste realtà. Le fiere sono uno strumento fondamentale per la propria attività, soprattutto ora che il gioiello brandizzato e i bijoux la fanno da padroni nelle vetrine del retail italiano.

E qui entra in gioco anche la nostra professionalità che ora più che mai assume un peso diverso. Non nascondo l’orgoglio che proviamo quando i lettori ci scrivono per sapere quando arriverà l’ultimo numero della nostra rivista perché la ritengono fondamentale per indirizzarsi tra le ultime tendenze e per capire come si muove il mercato. Motivo per cui abbiamo deciso, per essere più vicini a loro, di focalizzare ancora di più la nostra attenzione sul mondo della moda.

2

Da questo numero, infatti, Preziosa Magazine sarà per i suoi lettori un trend setter, un importante osservatorio per la propria attività: intere sezioni della nostra rivista avranno questa finalità e serviranno, o almeno ce lo auguriamo, ad aiutare il nostro lettore ad individuare le scelte giuste per il suo negozio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *