di


Leonardo 18 Carati, un’eleganza leggera

Qualcosa di bello esplorando i linguaggi di riferimento attuali


L.C. S.R.L.
 è un’azienda che in 25 anni di attività ha sempre prestato la massima attenzione al cliente perché sa che il successo dipende dall’empatia che instaura con esso e dalla professionalità che spende al servizio delle sue esigenze.

Dunque, se Leonardo 18 Carati, nuova veste di L.C. S.R.L., si è imposto da subito come espressione del Made in Italy è perché ha ereditato quei valori del saper fare che scolpiscono l’identità dell’azienda. Tutto, quindi, parte dall’heritage fatto di conoscenza e competenza, senza mai dimenticare la propria vocazione.

Il suo credo? Creare qualcosa di bello esplorando i linguaggi di riferimento attuali.

Leonardo Cecere, qual è la forza del brand Leonardo 18 Carati?
“Aver assimilato l’esperienza accumulata in tanti anni di attività. Ogni sua nuova proposta riesce ad essere la risposta ad un’esigenza, ad una tendenza, ad un cambiamento, restando fedele ai codici di eleganza con uno stile in grado di celebrare vivacità, classe e riconoscibilità in ogni progetto“.

Cosa lo caratterizza?
Il ricco assortimento che spazia tra proposte tradizionali ed innovative, tutte preziose ma sorprendentemente dai prezzi accessibili, perché un desiderio non resti mai tale. Ogni suo gioiello vuole essere uno spartiacque tra classico e design ed insieme l’anello di congiunzione tra l’impossibile ed il possibile.”

Le tecniche sono quelle tradizionali?
Per Leonardo 18 Carati le tecnologie all’avanguardia sono un punto di forza nell’esecuzione di forme tridimensionali dall’alto livello di finitura. Molte parure, ad esempio, sono realizzate in elettrofusione e diamantate in fase di rifinitura, l’effetto è un gioiello che emana una luce abbagliante riflessa dall’oro, proposto anche nell’abbinamento di colorazioni diverse. Il design è complesso e insieme essenziale, a volte si presenta come cerchi avvicendati in un ipnotico vortice, oppure in delicate losanghe.

Cosa riserva tra le novità?
“La collezione “Treesse”, un vero asso nella manica perché possiede tutti i requisiti della buona gioielleria ma svelando un animo di marcata modernità unconventional. Come ogni suo prodotto offre la massima indossabilità perché, come da migliore tradizione orafa, i capisaldi rimangono la cura e l’attenzione ai dettagli.”

È presente all’appuntamento autunnale “OPEN” del Tarì di Marcianise.

@leonardo18carati

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *