di


Le opere del Maestro Enrico Cirio in mostra a Les Facettes

Les Facettes accoglie le opere di Enrico Cirio, a quasi dieci anni dalla sua scomparsa. Les Facettes si propone, infatti, come centro espositivo d’arte orafa di designer internazionali e indipendenti
Anello – ph Daniele D’Angelo

A Ginevra, in rue du Rhône, il salone di gioielleria multibrand, Les Facettes, porterà in mostra, dal 15 al 30 gennaio prossimi, circa quaranta opere, realizzate tra i primi anni Cinquanta e i primi anni Duemila ispirate all’architettura moderna, del grande orafo e designer italiano Enrico Cirio, scomparso nel 2007, per la prima mostra antologica a lui dedicata.

La direttrice business development, Vivien Yakopin, ha dichiarato: “E’ con grande soddisfazione che Les Facettes accoglie le opere di Enrico Cirio, a quasi dieci anni dalla sua scomparsa. Les Facettes si propone, infatti, come centro espositivo d’arte orafa di designer internazionali e indipendenti. L’opera estrosa e d’avanguardia di Enrico Cirio è in linea con il nostro obiettivo di essere un luogo privilegiato per chi considera la gioielleria inscindibilmente legata all’arte e all’artigianato”.

“Proseguo nel diffondere la convinzione di mio marito sullo stretto rapporto che lega arte e produzione artigianale e ciò mi ha spinto nella scelta di presentare in Svizzera una rassegna ragionata delle produzioni della Maison Cirio”, afferma Anna Novara Cirio, vedova del grande orafo torinese.

Una sua creazione poteva richiedere fino a mille ore di lavoro. Indira Gandhi ed Elizabeth Taylor sono state tra i personaggi che hanno collezionato le sue creazioni.

www.lesfacettes.com

Les Facettes accoglie le opere di Enrico Cirio, a quasi dieci anni dalla sua scomparsa. Les Facettes si propone, infatti, come centro espositivo d’arte orafa di designer internazionali e indipendenti
Spilla- ph Daniele D’Angelo

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *