di


Le creazioni di Lilla Tabasso sfilano con Luisa Beccaria

ANIMA GENTILE E DETERMINAZIONE: LE PREZIOSE CREAZIONI IN VETRO DI MURANO DI LILLA TABASSO SFILANO CON LUISA BECCARIA

beccaria-min

 

Atmosfere iper-romantiche, abbinamenti di tessuti eterei modellati su silhouette seducenti. Ma è soprattutto l’incanto della natura, dei boschi e dei suoi più piccoli elementi a ispirare l’intera collezione Autunno-Inverno 2017-2018 di Luisa Beccaria. Ad impreziosire le ricercate sfumature, i giochi di sovrapposizione e lo stile neo-romantico dei nuovi capi, ecco le creazioni in vetro soffiato di Lilla Tabasso: tiare in Vetro di Murano appositamente create per la collezione della stilista milanese.

Preziosa Magazine ha incontrato Lilla a Milano, già qualche mese fa, subito dopo la sua partecipazione a HOMI, il salone di Fiera Milano dedicato alla casa, alla persona e ai suoi spazi. In lei, sembra che la personalità dell’artista, l’anima creativa, si fonda, nelle parole che sceglie per raccontarci i suoi piccoli capolavori, con la sobrietà e la misura dello scienziato. Ed è proprio questa la particolare formazione di Lilla che, ultimati gli studi in biologia, si dedica alla passione per l’arte vetraria appresa da autodidatta. Da studiosa dei fiori, sa il risultato che vuole ottenere, sa come la pasta di vetro deve riuscire a trasformarsi tra le sue mani: plasma materia e crea sfumature inedite per arrivare a riprodurre ogni minimo dettaglio fino a quella piccola cifra stilistica che, a suo avviso, rappresenta la vera, misteriosa essenza della natura, ossia “la giusta imperfezione”.

tabasso-25-min
tabasso-23-min
tabasso-24-min
tabasso-22-min
tabasso-16-min
tabasso-18-min
tabasso-13-min
tabasso-14-min
tabasso-15-min
tabasso-10-min
tabasso-9-min
tabasso-17-min
tabasso-7-min
tabasso-8-min
tabasso-5-min
tabasso-6-min
tabasso-3-min
tabasso-11-min
tabasso-2-min
tabasso-1-min
tabasso-12-min
tabasso-19-min
tabasso-4-min
tabasso-20-min
tabasso-21-min
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Dall’inizio della sua carriera come maestro vetraio sono trascorsi oltre tredici anni, ma solo ora, racconta, si è sentita pronta per affrontare il mercato con collezioni complete in grado di interpretare con il giusto equilibrio il gusto contemporaneo: forme aperte, volumi importanti, colori dalla sorprendente vividezza sono resi ergonomici e indossabili dal corretto abbinamento con leggere strutture in metallo per le collane, gli orecchini o i bracciali, lavorate in modo che l’insieme non perda morbidezza, oppure utilizzando cuoio o altri materiali ‘alternativi’ che creano un equilibrato contrasto rendendo piacevolmente decisa l’interpretazione dei motivi più romantici. A sorprendere, piccolo miracolo di arte e scienza, sono la flessibilità e la resistenza di oggetti in apparenza così fragili e delicati. Ma in fondo cos’altro è la femminilità?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *