di


Last Minute, la possibilità di acquistare sul pronto a due mesi dal Natale

L’evento in programma domenica e lunedì organizzato da Arezzo Fiere e Congressi consente acquisti in modalità cash&carry

Mancano meno di due mesi al Natale, ma ora i gioiellieri hanno la possibilità di avvicinarsi alla festività più attesa dell’anno con una maggiore consapevolezza del prodotto da portare nelle proprie vetrine e soprattutto con una più realistica conoscenza delle proprie esigenze. Proprio per questo Last Minute, l’evento di Arezzo Fiere e Congressi giunto alla sua seconda edizione e in programma domenica e lunedì, è un appuntamento piuttosto atteso: grazie alla possibilità, per i 65 espositori, di vendere con la modalità cash&carry, il dettaglio avrà un’occasione in più di fare business e rifornirsi in vista del periodo dell’anno più favorevole alle vendite. Sembra essere una delle nuove frontiere dell’offerta orafa: le aziende incontrano gioiellieri e grossisti italiani e stranieri che comprano sul pronto.

L’evento – alla sua seconda edizione – è stato “suggerito” dal Comitato Tecnico degli Espositori di Oroarezzo, dalle Sezioni Orafe delle Categorie Economiche aretine e da numerose aziende del territorio e si svolge con il sostegno della Camera di Commercio di Arezzo. “In sostanza è il sistema del “cash & carry” – spiega Raul Barbieri, direttore di Arezzo Fiere e Congressi (nella foto a sinistra)che asseconda in modo intelligente la tendenza del mercato orafo che è quella di accorciare la filiera distributiva, avvicinando sempre più il mondo della produzione a quello dei dettaglianti. Con Last Minute i buyer avranno non solo la possibilità di approvvigionarsi in vista delle festività natalizie, ma di farlo evitando i tempi lunghi di consegna del prodotto, scegliendo su una gamma di proposte ampie, in un ambiente elegante e confortevole e, particolare non trascurabile, con prezzi straordinariamente concorrenziali”.

Last Minute non si sovrappone ad altri eventi, né per caratteristiche né per tempistica, e diventa una manifestazione a completamento dell’offerta fieristica aretina. “Ovviamente il punto di riferimento rimane OroArezzo – puntualizza Barbieri – che avrà luogo tra il 13 e il 16 aprile 2013. A cui va aggiunto l’appuntamento di Incontri d’Autunno (appena terminato) e quello di Bi-Jewel, la fiera sul bijoux e il gioiello fashion, anch’essa, come Last Minute, in programma dal 4 al 5 novembre. E continueranno i loro tour internazionali anche le nostre mostre, Gold Up, Past Forward e Golden Hat_titude, apprezzatissime in Italia e all’estero, vere e propri strumenti di promozione della produzione orafa Made in Italy”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *