di


L’arte orafa si apprende in digitale con Samsung

La Maestros Academy della società sudcoreana mette in contatto, in collaborazione con l’Ied di Milano, i maestri e i giovani con cicli di lezioni on line

C’è anche l’arte orafa tra i settori coinvolti dal progetto Samsung Maestros Academy, lanciato dalla casa di elettronica sudcoreana per mettere in contatto i maestri artigiani e i giovani. L’obiettivo è creare “artigiani digitali“, ovvero specialisti della tradizione in grado di competere a livello innovativo.

Un modo per “lanciare” il potenziale dei giovani italiani, avvicinandoli – grazie alle tecnologie Samsung  – alle eccellenze che hanno reso grande l’Italia e il suo Made in Italy in tutto il mondo. Il progetto è basato sulle lezioni on line di grandi maestri che, in base al settore di appartenenza, condividono il proprio know how con chi ha voglia di apprendere e scoprire il proprio talento. Una vera e propria accademia digitale in collaborazione con IED, l’Istituto Europeo di Design di Milano: insieme le due realtà offrono il primo corso di alta formazione volto a formare una nuova figura professionale.

Boldi in azienda

Per l’arte orafa è Andrea Boldi a dare voce a un ciclo di lezioni in cui spiega come la tecnologia della stampa 3D e la grande tradizione orafa possano creare un gioiello unico e inimitabile. Presidente della sezione Orafi di Confartigianato Arezzo e dal 2014 anche del polo fieristico Arezzo Fiere e Congressi, Boldi racconta, a partire dai punti di forza della sua azienda, come coniugare l’artigianato con l’innovazione.

Stampa 3D

Gioiello


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *