di


L’armonia dell’epoca vittoriana nei moderni gioielli di Patrizia Daliana

Basta uno sguardo allo showroom perché un ambiente fuori dal tempo si apra davanti ai vostri occhi, un posto dove le emozioni tengono stretti i tanti oggetti che sanno di storia, che profumano di luoghi lontani. È l’universo creativo di Patrizia Daliana che per passione, negli anni ’80, si dedicò alla gioielleria antica, all’oggettistica ed alla bijoutterie d’epoca, importando da tutto il mondo i pezzi più belli. Poi arrivò la svolta con il lancio della “PATRIZIA DALIANA GIOIELLI”, la sua personale produzione di gioielleria in puro bronzo di altissima qualità, importante come quella preziosa; bella e fantasiosa come quella che caratterizzò l’epoca vittoriana e non solo, perché Patrizia Daliana fa suo il bello che fu, che è ed anche quello che sarà mettendoci dentro un proprio mondo che unisce il fashion italiano a quello francese regalandoci un classico estremamente contemporaneo. Non passano mai di moda perché attraversati dalla linfa di luoghi e di esperienze diverse che li fa vivere di una vita propria; come gioielli antichi, dei quali riprende l’accurata manifattura e l’eleganza, ma caratterizzati da una marcata impronta di modernità. Patrizia ci mette le idee, l’esperienza di abili artigiani fiorentini le traducono in oggetti squisiti, perfetti nelle decorazioni quanto nelle incisioni dei vetri che, come cammei in negativo o a rilievo, tono su tono o a contrasto, caratterizzano le collezioni con colori di grande presenza.

Dietro ogni gioiello c’è una manifattura impeccabile che non tralascia alcun particolare. Sono inconfondibili, oltre che per l’originalità, per la estrema versatilità di cui sono dotati. È possibile, infatti, abbinare un pendente ad una catena piuttosto che ad un’altra, o con un ingegnoso sistema di snodi trasformare le collane in bracciali e viceversa, i pendenti, poi, si possono agganciare ad orecchini o trasformarli in spille e gli anelli si adattano a qualsiasi misura, storie che continuano oltre che nel tempo anche nelle soluzioni. E per offrire al cliente la più totale libertà nella scelta e nell’ordine il campionario è vastissimo, le tonalità delle pietre sono varie come quelle del metallo e i pezzi vendibili anche separatamente. Insomma, per ogni stagione, per ogni esigenza tutto è disponibile in più varianti, nel range della gamma classica.

Patrizia Daliana sarà presente alla fiera del Tarì Bijoux allo stand E 5 Padiglione Smeraldo.


1 commento

  1. Rita says:

    Sono bellissimi e particolari.Mi piacebbe avere il
    catalogo se c’è della nuova collezione.Saluti Rita


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *