di


LAO, a Palazzo Corsini in mostra il gioiello di ricerca

 

Fuchi Arata

Dopo il successo della settima edizione di “Preziosa”, mostra di gioielleria contemporanea, Le Arti Orafe Jewellery School, prima scuola privata di oreficeria italiana fondata da Giò Carbone, continua il suo impegno per la promozione del gioiello di ricerca e, dal 4 al 13 ottobre in occasione della XXVIII Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze, in collaborazione con la fondazione Fiorgen onlus esporrà a Palazzo  Corsini a Firenze i lavori di alcuni allievi e insegnanti della scuola, realizzati utilizzando materiali disparati dalla plastica ai fili di ottone e argento agli involucri di pillole. Forme innovative per gioielli che lasciano la libera interpretazione a chi li indossa sono le opere di Noumeda Carbone, Jasmina Carbone, Arata Fuchi, Sarah Ruth Owen e Luigi Piantanida.

Luigi Piantanida

 

Jasmina Carbone

 

Sarah Ruth Owen

 

Noumeda Carbone

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *