di


L’alta tecnologia orafa italiana vola in Brasile con VICENZAORO T-Gold International

Da domani al 22 giugno alla rassegna Tecnogold il meglio della produzione italiana di macchinari e strumentazione del settore orafo

Vola in Brasile al Salone Tecnogold l‘alta tecnologia orafa ‘Made in Italy’ e lo fa grazie a VICENZAORO T-Gold International: il progetto di Fiera di Vicenza torna per la seconda volta a San Paolo con le tecnologie più innovative del comparto, macchinari e strumentazioni indispensabili per la produzione di gioielli. Appuntamento da domani a sabato 22 giugno, nell’ambito della 16esima Edizione del Salone dedicato alle tecnologie per il mondo del gioiello organizzato da Sindijoias e IBGM (Istituto Brasiliano per le Gemme e le Pietre Preziose).

Un gruppo di aziende italiane del settore provenienti dai distretti di Vicenza, Alessandria, Arezzo, Milano, Pavia, Torino, Varese, Verona, parteciperà per la seconda volta alla rassegna brasiliana grazie al progetto che  Fiera di Vicenza sta portando avanti in collaborazione con AFEMO (Associazione Fabbricanti Esportatori Macchine per Oreficeria): T-Gold International è il concept espositivo che offre ai produttori di gioielleria l’opportunità di entrare in contatto con le ultime novità nel campo dell’alta tecnologia in supporto della lavorazione di oro e gioielli.

Dopo la tappa in ‘patria’, a VICENZAORO Winter – che ha visto la partecipazione di 120 aziende – si sbarca così in un mercato promettente per il settore orafo: il Brasile, sesta economia mondiale, con un reddito complessivo di 2.080 miliardi di dollari, rappresenta un hub fondamentale per il mercato latinoamericano. Nel 2011 le aziende brasiliane hanno guidato la produzione di gioielleria dell’intero Sud America (19,5 tonnellate su 41,5 complessive, dati ISTAT).

T-Gold International è soltanto una delle iniziative di Fiera di Vicenza per sviluppare nuovi percorsi di valorizzazione e rafforzare la leadership tecnologica delle imprese italiane, un fiore all’occhiello del settore dell’oreficeria e della gioielleria. La tecnologia applicata al comparto di riferimento e i costanti investimenti in ricerca ed innovazione sono le armi più efficaci per conquistare i mercati, allungare la distanza rispetto ai competitors e difendersi dalla contraffazione.

Ma Fiera di Vicenza guarda lontano: dopo l’evento brasiliano Tecnogold, è già in calendario la prossima presenza, dal 4 al 7 dicembre, alla Dubai International Jewellery Week negli Emirati Arabi Uniti.

Foto LaPresse


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *