di


L’Accademia di Belle Arti di Cuneo incontra i giovani talento del mondo orafo

 

“[…] bisogna immaginarsi un nuovo mondo dove il gioiello sia caricato di sentimenti, ricordi, riflessioni e non solo del suo valore economico…e per questo bisogna credere nei giovani e dare loro l’opportunità di concretizzare ciò in cui credono…per dare forma ai loro sogni , ai loro desideri […].

È in questa ottica che il maestro orafo Silvio Tallone, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Cuneo, ha organizzato un concorso di design del gioiello finalizzato a far conoscere, al di là della realtà della scuola, i giovani talenti di oggi a cui è stata offerta l’opportunità di creare liberi da ogni vincolo. La risposta al progetto è stata carica di entusiasmo e tutte le idee sono apparse per livelli e motivi diversi interessanti e meritevoli di un encomio, ma a vincere per la qualità del disegno, l’originalità del lavoro e la tecnica e l’impegno dimostrato è stata quella di Francesca Cuniberto, studentessa di Fashion design. L’ha intitolata “LUCENERA”, perché in un abbraccio di forza e delicatezza ha saputo rappresentare l’armonia dei contrasti, del conscio e dell’inconscio, del giorno e della notte, materializzati attraverso l’uso del bianco e nero dell’oro, della perla nera e dei diamanti bianchi e neri.  A lei è andato un premio del valore di 500,00 euro offerto dalla ditta Talloneorafi.

Francesca Cuniberto, come del resto tutti gli altri partecipanti, ha potuto così avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *