di


La scrittura più esclusiva comincia dalla penna

Pen of the Year 2011

Si dice che chi ben comincia sia a metà dell’opera. Forse questo concetto vale anche nella scrittura: chi comincia da un buon punto di partenza, che sia un pensiero ma anche dall’occorrente giusto, raccoglierà quanto prima i suoi frutti. Non diamo suggerimenti su pensieri ma se avete intenzione di scrivere a mano e non battendo i tasti del pc qui troverete tanti suggerimenti a cominciare dalla “penna più bella” consacrata dal “The pen of the Year 2011”: è la giada la regina del nuovo “gioiello” firmato Graf von Faber-Castell. Tutti conoscono il marchio Faber-Castell fondato nel 1761 che in breve tempo divenne uno tra i più importanti fabbricanti di matite di legno. L’azienda – oggi guidata dal Conte A. W. von Faber-Castell, che rappresenta l’ottava generazione della famiglia – festeggerà quest’anno un traguardo storico: il suo 250° anniversario.

Pen of the Year 2011

Otto segmenti di giada ornano la Penna dell’Anno 2011 come otto sono le generazioni della famiglia Faber-Castell. La Pen of the Year 2011, in edizione limitata e realizzata ogni anno con materiali inusuali ed esclusivi, utilizza la giada proveniente dalla Russia, o nephrite, le cui pietre color smeraldo sono finemente marmorizzate e ricche di ombreggiature. Finiture placcate in platino circondano i singoli pezzi di giada e rendono questo strumento da scrittura un vero gioiello. L’elaborata sfaccettatura delle pietre circolari che ornano sia il top del cappuccio che il fondello del fusto impreziosiscono ancor di più  la Penna dell’Anno 2011. Sfaccettata e lucidata in modo impeccabile, alla giada viene data la sua forma finale da un maestro artigiano del laboratorio gemmologico Stephan. La sua maestria rispecchia la pluriennale esperienza dei provetti tagliatori di pietre preziose della città di Idar Oberstein. La giada rende la Penna dell’Anno 2011 un lussuoso strumento da scrittura da collezionare. Il pennino in oro bicolore da 18 carati è disponibile nelle larghezze di tratto F, M e B ognuno rifinito a mano. La capsula finale platinum-plated protegge il meccanismo a stantuffo. Ogni singola penna numerata è venduta in un esclusivo cofanetto di legno. Il coperchio verde, lucidato più volte per ottenere la massima lucentezza, richiama perfettamente il colore della giada. Il certificato apporta la firma personale del Conte Anton Wolfgang von Faber-Castell, che attesta l’edizione limitata della Pen of The Year 2011 prodotta in soli 1761 esemplari per celebrare l’anno di fondazione.

Chrono Sport limited edition

La Collezione 1010 di Caran d’Ache, Maison de Haute Ecriture, è un matrimonio perfetto tra l’alta orologeria e la scrittura d’alta gamma. Una collezione di altissimo livello, dove spiccano l’eccellenza dell’industria manifatturiera svizzera e l’expertise ineguagliabile dei Maestri Artigiani di Caran d’Ache. Un altro gioiello da scrittura arricchisce ora questa collezione davvero speciale: 1010 Chrono Sport Limited Edition, combinazione tra sportività ed eleganza, in soli 500 esemplari numerati. Le due gabbie che costituiscono il corpo della 1010 Chrono Sport Limited Edition – elementi ricorrenti in tutte le linee della Collezione 1010 – ricordano le rotelle e gli ingranaggi del complesso sistema di movimenti di un orologio. Tre incisioni sul corpo della penna evocano la forma classica dei cronometri, mentre il corpo nero interno raffigura l’ingranaggio di un cronografo di alta precisione, con una rotella rossa, meticolosamente dipinta a mano. L’anello vicino all’impugnatura della 1010 Chrono Sport Limited Edition riporta incisa l’indicazione delle ore, luminescenti e visibili anche nel oscurità della notte. Il cappuccio, interamente ricoperto di vellutata lacca nera, ha un design ispirato alle corone dei cronografi da polso mentre la clip, a forma di lancetta, è impreziosita da uno splendido rubino incastonato in alto. La stilografica 1010 Chrono Sport Limited Edition ha una pompa a pistone con finitura in lacca nera, soffice al tatto. Il pennino (nelle misure F o M), in oro a 18 carati rodiato e lucidato a mano, offre un comfort di scrittura unico. La 1010 Chrono Sport Limited Edition è presentata in un elegantissimo cofanetto in lacca nera lucida, che contiene anche una boccetta di inchiostro in vetro grezzo, decorata con gli ingranaggi degli orologi e contenente l’inchiostro Carbon Black di Caran d’Ache.

Un diamante è per la scrittura

Sempre di Caran d’Ache è  la 1010 Diamonds. Penna e Orologio, pregiato strumento di scrittura d’altagamma in oro bianco con più di 850 diamanti puri incastonati. Il cappuccio della 1010 Diamonds è realizzato con un unico processo di martellamento e il montaggio richiama i denti dell’ingranaggio di un orologio. Ben 26 linee di diamanti taglio baguette montati uno ad uno scendono a cascata sul cappuccio e si alternano l’un l’altra linee di diamanti incastonati in senso contrario per lasciar intravedere la base del diamante. Ogni linea di diamanti è tagliata a seconda della dimensione originale della pietra per un totale di ben 44 differenti tagli. Sull’estremità del cappuccio spicca il monogramma Caran d’Ache con la clip a forma di lancetta d’orologio su cui è incastonato un brillante. All’estremità opposta del corpo della 1010 Diamonds l’elemento chiave dell’orologeria, il bilanciere, tempestato di diamanti. Il corpo della stilografica è ispirato agli ingranaggi degli orologi, con incastonati 150 diamanti taglio smeraldo. L’anello è un capolavoro di luce, con le sue 96 baguettes bianche punteggiate dai diamanti neri, che indicano i quarti del quadrante degli orologi. La pompa pistone è in oro bianco,incastonato da un meraviglioso brillante. Il pennino in oro 18 carati, platinato e rodiato, ha inciso il tema delle rotelle degli ingranaggi dell’orologio e ha una morbidezza impareggiabile. La confezione è un cofanetto laccato nero, che ricorda una parure regale.

La penna d’alta moda

Caran d’Ache presenta la sua prima collezione dedicata alla donna. Si chiama Ecridor XS Couture ed è accompagnata da una linea di accessori di piccola pelletteria. Completamente “Swiss made”, Ecridor XS Couture è l’immagine della donna d’oggi: chic, elegante, molto attiva. Con il ritorno del retro chic, Caran d’Ache offre alla donna moderna un oggetto che può portare sempre con sé, un gioiello che scivola facilmente dentro una borsetta, un portafogli, un’agenda…XS Couture è l’ultima versione della leggendaria Ecridor di Caran d’Ache. Preziosa come un pezzo di gioielleria, Ecridor XS Couture ha tutto lo charme della femminilità raffinata. Le sue proporzioni sono quelle che hanno decretato il gran successo del rilancio dell’Ecridor nella versione mini, l’Ecridor XS per l’appunto. Il design delle sue delicate incisioni fa pensare alle curve di una silhouette femminile, un codice stilistico che caratterizza anche gli accessori di pelletteria. Il corpo della penna, placcato in oro rosa, è esaltato da autentici cristalli Swarovski. I dettagli contribuiscono a trasmettere una forte connotazione “fashion”. E’ accompagnata da una linea di piccola pelletteria coordinata: portapenne, agenda, portafogli, astuccio porta cosmetici. Tutti accessori femminili, in cui ogni più piccolo dettaglio è stato disegnato e realizzato con estrema cura: le borchie e i rivetti sono placcati in oro rosa, nel codice stilistico del marchio. La penna Ecridor XS Couture, placcata in oro rosa e con cristalli Swarovski originali, viene presentata in 4 versioni: Stilografica (pennino FMB), Roller, Sfera, Portamina 0,5. Il corpo esagonale, placcato in oro rosa 21 carati, è inciso con un motivo “a onda” e ha 31 cristalli Swarovski incastonati sulla penna stilografica e sul roller e 13 sulla sfera e sul portamina. Il pennino della stilografica è in oro giallo 18 carati, placcato in oro rosa 21 carati.

Caran d'Ache 1010 Chrono Sport oro rosa
Caran d'Ache 1010 ChronoSport LE white bg
Caran d'Ache 1010 Diamonds LE
Caran d'Ache XS Couture gamma penne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *