di


La Regione Puglia dichiara guerra ai Compro oro

Mercoledì 8 gennaio tavola rotonda tra i rappresentanti dell’ente e il presidente di Federpreziosi Giuseppe Aquilino per una regolamentazione nel commercio di oro usato

Compro Oro, la Regione Puglia lancia un tavolo di confronto con gli operatori del settore orafo per invocare una regolamentazione del settore. L’8 gennaio si svolgerà l’incontro tra i membri dell’Ufficio di Presidenza – i vicepresidenti Maniglio e Marmo e i segretari Caroppo e Longo – con il presidente nazionale di Federpreziosi-Confcommercio, Giuseppe Aquilino, rappresentante anche di ASSORO Confcommercio Bari, e il presidente della Camera di Commercio di Bari e dell’Unioncamere Puglia, Alessandro Ambrosi.

Dopo la legge di contrasto e terapia della ludopatia promulgata nelle scorse settimane dal parlamento della Regione Puglia, il Presidente Onofrio Introna ha aperto un nuovo fronte sottolineando come i Compro Oro si legano strettamente al gioco d’azzardo. Secondo il Rapporto Italia 2013 Eurispes, lo scorso anno il 28,1% degli italiani si è rivolto ad un “compro oro”, con una crescita dell’8,5%.

“Alla ripresa del 2014 – ha spiegato Intronail Consiglio regionale avvierà una crociata contro il proliferare dei Compro Oro. So di avere al fianco numerosi colleghi e di contare sull’adesione di tutta l’Assemblea, oltre che sull’alleanza del mondo dell’informazione. È una vera dichiarazione di guerra, al fianco di quanti vogliono salvare persone, famiglie, redditi, oggetti cari, ricordi. Le Istituzioni non possono far finta di non vedere. Forze sane della società ci chiedono di sposare la causa ed è dovere dei legislatori intervenire per arginare una deriva che incombe su molte famiglie, già minacciate dalla crisi. Non solo ringraziamo Federpreziosi e Unioncamere per l’adesione alla campagna del Consiglio regionale pugliese di contrasto al gioco patologico e per l’attenzione ai progetti di interventi legislativi per la regolamentazione delle attività “Compro Oro”, ma li chiamiamo alla collaborazione per avviare insieme un percorso utile ad acquisire informazioni, dati ed esperienze in vista di una legge regionale di disciplina”. Qualora dovesse risultare la competenza esclusiva dello Stato sulla materia, la Puglia si renderebbe ancora una volta protagonista di una proposta di legge alle Camere di iniziativa regionale, coinvolgendo sulla stessa linea altre Regioni e facendo leva sulla sensibilità già dimostrata da molti parlamentari sull’argomento.

“Ben venga una regolamentazione  – ha dichiarato il Presidente di Federpreziosi Aquilino nella sua duplice veste di rappresentante di ASSORO Confcommercio e di Federpreziosi Confcommercio (nella foto a sinistra)-: si tenga comunque conto che a Palazzo Madama attualmente sono due le proposte di legge in discussione: la prima del barese  On. Luigi D’Ambrosio Lettieri e l’altra dell’aretina Donella Mattesini. Entrambe hanno l’obiettivo di rendere il mercato trasparente attraverso una regolamentazione rigida del sistema basata su tracciabilità, autorizzazioni amministrative chiare come auspicato dal Presidente del Consiglio regionale Pugliese”.

Di fronte al disappunto espresso dal presidente dell’Associazione Nazionale “Tutela i Compro oro”, Nunzio Ragno, per il mancato coinvolgimento nella tavola rotonda, il presidente della Regione Puglia ha già chiarito che il confronto è aperto a tutti. “Intendiamo avviare un dialogo costruttivo – ha chiarito Introna – e sono certo che anche dalla categoria verranno suggerimenti e sostegno alla campagna di legalizzazione che nella sua autonomia il Consiglio regionale ha inteso avviare e che auspico unitaria. Lo stesso presidente dell’Antico non nasconde la presenza di operatori infedeli nel settore quando calcola che su 35mila punti vendita non più del 15% possa risultare contaminato, riconosce che almeno 4mila negozi Compro Oro in Italia sono in odore di attività illecite, dediti al riciclaggio, alla pulizia di denaro sporco o alla ricettazione di merce rubata o di provenienza sospetta”.


1 commento

  1. […] trasparenza e chiarezza per il mercato e i consumatori: la Regione Puglia, che a inizio anno ha lanciato un tavolo di confronto con gli operatori del settore per una regolamentazione dei Compro Oro, prosegue la sua battaglia […]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *