di


La Perla all’asta, Scaglia batte Calzedonia e si aggiudica lo storico marchio

Davanti al tribunale bolognese il brand di lingerie d’alta gamma è stato acquistato dalla holding del fondatore di Fastweb: l’impegno per  mantenere tutti i posti di lavoro

Sms Finance batte Calzedonia, Scaglia batte Veronesi: si chiude così l’asta davanti al Tribunale di Bologna per decidere il destino di La Perla, marchio specializzato da oltre 50 anni in lingerie d’alta gamma. Al termine della gara competitiva, con una cifra di 69 milioni è stata la holding di Silvio Scaglia ad aggiudicarsi l’acquisto: all’asta, oltre a Calzedonia, arrivato a 68 milioni, hanno partecipato gli israeliani della Delta Galil Industries.

A lasciare le redini del comando, il fondo americano Jh Partners che aveva rilevato la società nel 2007 ‘strappandola’ all’offerta di Sandro Veronesi, patron di Calzedonia. E dunque il gruppo leader nella produzione di calze e costumi perde ancora, malgrado avesse già raggiunto, nei mesi scorsi, un accordo coi sindacati per il riassorbimento di 437 posti di lavoro. “Dalla padella alla brace”, ha commentato lo sconfitto Veronesi.

Silvio Scaglia (nella foto a sinistra), dal canto suo, esulta e precisa “Non siamo un fondo, io sono un imprenditore”, ribadendo l’impegno a mantenere al loro posto tutti i dipendenti, esclusi, come già era previsto dall’offerta, quelli dei due stabilimenti già chiusi di Roseto degli Abruzzi e San Piero in Bagno.

Tecnicamente, la base d’asta era rappresentata dall’offerta di affitto di ramo d’azienda con successivo impegno all’acquisto: l’offerta prevedeva anche la volontà di un piano di rilancio con investimenti quantificati, da SMS Finance, intorno ai 110 milioni, cifra confermata ieri da Scaglia. La holding si è aggiudicata la gara competitiva dopo i diversi rilanci da parte dei partecipanti: la cifra finale sarà versata in seguito dell’omologa del concordato preventivo. Il contratto di affitto di ramo d’azienda porterà all’assorbimento dei dipendenti della società di lingerie.

Tra i piani operativi di Scaglia, investimenti nella rete commerciale, sul fashion e su nuove linee di prodotto 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *