di


La passione innanzitutto

La passione del disegno e l’ispirazione del mare hanno segnato la storia di Rudy, al secolo Rodolfo Pacifico manager e designer dell’azienda specializzata nella produzione di gioielli realizzati con la lavorazione a tubo gas. Una storia creativa che nasce in ambito artistico sin da quando Rudy, dopo gli studi in collegio girava l’Europa con la tromba, sua prima passione, che dovette però poi abbandonare in seguito ad un incidente. Ritornato a Napoli la sua creatività fu riversata nell’attività di disegnatore di fibbie per lo stilista napoletano Mario Valentino. Fu poi l’abilità acquisita per quella lavorazione minuziosa e particolareggiata di oggetti che lo spinse verso l’utilizzo di materiali preziosi e raffinati come l’avorio e la tartaruga, creando alla fine degli anni Settanta le prime originali creazioni.

Nacque così il sodalizio artistico con Pippo Perez col quale Rudy avviò un laboratorio orafo. Riconosciute le sue doti, Rodolfo Pacifico avviò successivamente in proprio la sua azienda che ottenne subito riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale. È del 1981 il diploma d’onore per il concorso di design del gioiello “Mille e un diamante”; nel 2001 invece, è tra i finalisti europei del prestigioso European Facet Award International Jewelry Competition con una collana tubo gas in oro 18 carati con pietre dure e stelle marine in oro bianco per il tema del concorso Sea of Lights.

Le originali creazioni del brand rappresentano sempre dei pezzi unici, non solo per il tipo di lavorazione molto dettagliata e definita ma anche perché le infinite modulazioni del tubo gas, rendono i gioielli di Rudy un’esperienza creativa anche per chi li indossa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *