di


La moda italiana ospite d’onore alla China Fashion Brand Fair

Un padiglione di 900 metri quadrati alla fiera asiatica ospiterà le aziende del Belpaese durante rassegna dedicata all’abbigliamento e agli accessori in calendario a luglio

Shenzhen prepara la sua China Intl. Fashion Brand Fair e l’Italia pianta un seme importante per la presenza delle sue aziende in Asia: la prossima edizione dell’evento moda (10-12 luglio) vedrà infatti la realizzazione di un padiglione Italia da 900 metri quadrati. Su una superficie totale di 70mila metri quadrati del nuovo Shenzhen Convention and Exhibition Center e oltre 600 marchi internazionali sugli oltre 800 totali,  nella capitale del Guandong si svolgerà la 14esima edizione della rassegna: lo scorso anno le hanno fatto visita oltre 76mila operatori.

Parlerà dunque anche italiano la fiera asiatica dedicata ad abbigliamento e accessori. È previsto quest’anno il debutto del Padiglione Italia: la rassegna rappresenta una vetrina molto importante per promuovere lo stile e la qualità del Made in Italy e favorire nuove opportunità di business tra aziende italiane e cinesi, in un contesto economico in crescita.

Shenzhen, città della Cina meridionale, conta 14 milioni di abitanti di cui la maggior parte sotto i 30 anni di età, target importante per i consumi del settore fashion che ha i mezzi economici per sostenere l’interesse cinese nella moda.Nella circoscrizione in cui si svolge la manifestazione, tra l’altro, nel 2015 verrà inaugurato un complesso di 4,6 chilometri quadrati, la Dalang Fashion Valley, un polo manifatturiero che accoglierà designer, stylist, ricercatori e fotografi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *