di


La Fondation de la Haute Horlogerie apre le porte a H. Moser & Cie.

Il suo più prestigioso biglietto da visita è forse l’Endeavour Perpetual Calendar, orologio spinto al minimalismo estremo, privato persino del logo di manifattura (in realtà questa scelta è un richiamo al passato, quando era il solo movimento a portare la firma del costruttore), in acciaio, materiale in precedenza mai adoperato da H. Moser & Cie., la Maison che lo firma.

hmoser_8324-0200_swiss-alp-watch_wg-fume_med-res_rgb_sdt_w

Grazie ad esclusività del genere, la Manifattura di Neuhausen am Rheinfall entra a pieno titolo nell’Olimpo dell’alta orologeria,  diventando dal 1° ottobre 2016 marchio partner della Fondation de la Haute Horlogerie, unita ad altri nomi prestigiosi nel promuovere e sostenere l’orologeria d’eccellenza in tutto il mondo, un ulteriore passo in avanti dopo essere stata inserita nel Libro bianco pubblicato dalla Fondazione.

hmoser_1343-0209_ecs-concept_wg-funky-blue_med-res_rgb_sdt_w
Per un’azienda come la nostra, che produce 1200 orologi all’anno, è la conferma che il nostro lavoro e la nostra creatività sono stati riconosciuti e che siamo sulla strada giusta. È un po’ come ricevere un attestato di nobiltà“, afferma Edouard Meylan, CEO di H. Moser & Cie.

hmoser_1341-0208_endeavour-perpetual-calendar-concept_wg-fume_med-res_rgb_sdt_w
La manifattura, fondata nel 1828 da Heinrich Moser, conta attualmente 50 dipendenti per una produzione di 1.200 orologi all’anno; è indipendente,  progetta, sviluppa e produce internamente i movimenti (ha all’attivo otto suoi calibri, tra cui l’HMC 341 meccanico a carica manuale dell’Endeavour Perpetual Calendar) e gli organi regolatori, insieme alla consociata Precision Engineering AG.

www.h-moser.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *