di


La Cibjo istituisce una task force per potenziare le attività. A presiederla sarà Eli Avidar

L’amministratore delegato dell’Israel Diamond Institute guiderà il gruppo per stimolare nuovi finanziamenti e adesioni

Cibjo, la Confederazione internazionale della Gioielleria che nei giorni scorsi è stata protagonista a Vicenza nell’ambito del proprio meeting annuale e del World Jewellery Forum, ha deliberato l’istituzione di una ‘task force’ strategica per aumentare le adesioni, i finanziamenti e le sue attività diplomatiche con organismi internazionali come le Nazioni Unite.

A capo del gruppo, il consiglio di Cibjo ha nominato l’amministratore delegato dell’Israel Diamond Institute nonché membro del Consiglio di presidenza della Confederazione, Eli Avidar. Il presidente del Cibjo Gaetano Cavalieri ha osservato che un diplomatico esperto come Avidar potrà contribuire alle finalità della task force grazie alla sua grande esperienza. L’ad dell’Idi ha a sua volta ringraziato Cavalieri e tracciato le linee guida del proprio mandato: “L’industria è talvolta costretta ad affrontare continuamente cambiamenti legislativi – ha detto – e il nostro gruppo rappresenterà la comunità internazionale della gioielleria nel fornire sostegno agli sforzi del settore per attenuare le difficoltà provocate da questi cambiamenti”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *