di


Kering potenzia il digitale con la nomina di Grégory Boutté

Il manager è stato general manager di eBay France e poi eBay Europe: immediatamente efficace il ruolo di Chief Client e Digital Officer

Kering_Grégory Boutté - Crédits jean-luc Perreard-min
Grégory Boutté – Crédits jean-luc Perreard

Kering punta sul digitale con la nomina di Grégory Boutté a Chief Client e Digital Officer, efficace con effetto immediato. Il manager riferirà direttamente a Jean-François Palus, amministratore delegato del gruppo, e sarà membro del comitato esecutivo. Tra i suoi compiti, quello di guidare la trasformazione digitale del Gruppo- che annovera marchi come Gucci, Bottega Veneta, Boucheron, Girard-Perregaux, Pomellato – e guidare lo sviluppo dell’e-commerce, del CRM e della gestione dei dati.

Grégory Boutté, 45 anni, ha iniziato la sua carriera lavorando nella gestione del marchio presso Procter & Gamble a Parigi prima di passare al settore tecnologico, entrando a far parte della start-up francese online iBazar nel 2000, acquisita da eBay nel 2001. In seguito è stato General Manager di eBay France e ha poi continuato a gestire eBay Europe (esclusi Regno Unito e Germania) nel 2007 prima di passare alle divisioni eBay Motors and Electronics a San Jose, in California, nel 2010.

Nel 2013, Grégory Boutté è entrato in Sidecar, la prima piattaforma peer-to-peer peer ride-sharing  a breve distanza che è stata acquistata da General Motors nel 2016. Nel 2015, Gregory è entrato in Udemy, una start-up che offre a 15 milioni di studenti l’opportunità di frequentare corsi online.

www.kering.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *