di


Jaeger Le Coultre, una nuova combinazione di complicazioni

Tradizione e ricerca: questa la duplice ispirazione di Jaeger LeCoultre, al lancio del primo Grand Complication della linea Master Grande Tradition. Tre le complicazioni dell’orologio: un ripetitore di minuti, un tourbillon rotante e un calendario zodiacale, ciascuna costruita secondo le più moderne tecniche di orologeria.

È la prima volta che Jaeger-LeCoultre presenta un Grand Complication all’interno della linea Master Grande Tradition. Tuttavia, i maestri orologiai della maison hanno voluto, sulla definizione di nuovi standard, reinterpretare l’idea da un punto di vista moderno.
Tradizionalmente, infatti, il Grand Complication incorpora tre complicazioni: informazioni astronomiche, come il calendario perpetuo, un sistema di ripetizione minuti e, come terza, un cronografo.

Nel nuovo “Master Grande Tradition Grande Complication” – nome altisonante e complesso, che dà l’idea della ricercatezza – queste tre complicazioni non si limitano a coesistere in una cassa di platino, ma si intrecciano. E non poteva esserci una forza trainante migliore di un tourbillon rotante attorno al quadrante, raffigurante una mappa del cielo dell’emisfero boreale.

Il tourbillon non conta i minuti che passano nelle 24 ore, ma conta il tempo del cosiddetto giorno siderale, che è quasi quattro minuti più breve del giorno solare. Un piccolo sole, ruotando sul perimetro esterno del quadrante, dove i segni zodiacali e l’indicazione per i dodici mesi arrotondano il display celeste, indica il nostro tempo ‘ufficiale’, noto anche come tempo solare medio.
Il nuovo Calibro 945 di Jaeger-LeCoultre è un meccanismo molto complesso con 527 pezzi, ciascuno dei quali richiede il lavoro manuale di un orologiaio. Per quanto riguarda la precisione, si basa sulla più recente tecnologia: un tourbillon volante è appositamente sviluppato per l’uso all’interno di una gabbia in titanio ultraleggero.

Per il conto alla rovescia, l’orologio è dotato di un meccanismo che rende udibile il tempo: un innovativo ripetitore di minuti, il risultato di cinque anni di ricerca, in cui il suono viene generato da un ingegnoso e brevettato ‘gong di cristallo’. Insieme con un nuovo meccanismo chiamato “trébuchet hammers” (un doppio asse-sistema con uno speciale giunto su un braccio mobile) che fornisce l’80% di potenza aggiuntiva a quella ordinaria, l’orologio offre un suono chiaro e armonico alla semplice pressione del meccanismo di scorrimento.

Il calendario zodiacale è posto sul bordo esterno del quadrante con indicazione dei mesi per descrivere ulteriormente la costellazione di astri in un dato momento dell’anno, con un calendario annuale che regola il sistema di cronometraggio.
Il Master Grand Tradition Grand Complication sarà prodotto in una edizione limitata di 75 pezzi in oro bianco.

Caratteristiche tecniche

Movimento:
• meccanico a carica manuale Jaeger-LeCoultre Calibro 945, lavorato, assemblato e decorato a mano
• 28.800 alternanze / ora
• riserva di carica di 48 ore
• composto da 527 pezzi
• altezza 12,62 millimetri
• 34,70 millimetri di diametro

Funzioni:
• ore, minuti
• rotazione tourbillon e mappa stellare
• ripetizione minuti con gong di cristallo
• 24 ore, mese e zodiaco



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *