di


IWC Schaffhausen, in visita allo storico marchio comodamente da casa

Un impeccabile tour virtuale, organizzato in ogni dettaglio, spiega come nascono orologi impeccabili

IWC Schaffhausen – headquarters

E’ un tour virtuale che alla fine di virtuale sembrerà non avere nulla, perchè la IWC Schaffhausen le cose le ha pensate e le ha fatte tanto per bene che al visitatore introdotto nel Museo e nei laboratori del marchio grazie alla nuova tecnologia innovativa Cyberloupe, sembrerà sul serio di stare gomito a gomito con gli orologiai che vi lavorano, e potrà avere conoscenza dettagliata di ogni fase delle produzioni, dei materiali adoperati, delle procedure artigianali così come dell’elevata tecnologia d’ultima generazione. Il tutto con la possibilità di partecipare a tour personalizzati, a misura di visitatore, comodamente da casa propria.


S’inizia con un’introduzione alla ricca storia del marchio prima che una guida accolga gli ospiti nel centro di produzione. Seguono video con commenti dal vivo e collegamenti a diversi reparti, collocando i visitatori al centro delle fasi di ideazione e sviluppo degli orologi, dalla produzione di parti di movimento, alle custodie e all’assemblaggio.
Le visite vengono narrate e condotte da guide esperte che offrono analisi approfondite su specifici argomenti, che spaziano, ad esempio, dalla decorazione meccanica all’utilizzo di materiali avanzati per le custodie.

Christoph Grainger- Herr

Con questi tour virtuali di nuova concezione -spiega Christoph Grainger-Herr, CEO di IWC Schaffhausen-, i visitatori intraprenderanno un viaggio di scoperta interattivo, personalizzato e memorabile, portandoli il più vicino possibile alla nostra Manifattura di Schaffhausen, indipendentemente da dove si trovino. Non solo acquisiranno interessanti informazioni sulla nostra storia e sulla complessa ingegneria alla base dei nostri orologi, ma saranno anche immersi nel mondo di IWC in un modo completamente nuovo”.

Fuori dall’ordinario anche la visita virtuale al Museo dell’azienda, prima manifattura orologiera di tutta la Svizzera a offrire questo tipo di esperienza. Dal 2007 la collezione è ospitata al primo piano dello storico edificio costruito nel 1875 dal fondatore del marchio, Florentine Ariosto Jones.

Tra l’altro, la visita virtuale darà anche modo di sapere che la IWC utilizza i materiali in modo responsabile e si adopera per ridurre al minimo il suo impatto sull’ambiente, creando orologi intrinsecamente sostenibili costruiti per durare a lungo, che forma all’interno dell’azienda i propri futuri orologiai e ingegneri, e che, infine, collabora anche con organizzazioni che lavorano a livello globale per sostenere bambini e giovani.


Al via dal 28 settembre su IWC.com, nelle boutique IWC e presso i rivenditori ufficiali. Per prenotazioni e maggiori informazioni il contatto è [email protected]

www.iwc.com/it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *