di


ITS 2014, prosegue l’impegno di SWAROVSKI a supporto dei giovani talenti

Un momento della preselezione ITS2014

Swarovski prosegue il suo cammino a favore dei talenti emergenti scegliendoli attraverso le maggiori piattaforme dedicate ai giovani designer.

Dopo il 29° Festival Internazionale di Moda e Fotografia di Hyères il prossimo appuntamento sarà con i concorrenti di ITS – International Talent Support 2014, provenienti da 80 nazioni differenti, che si esprimeranno sul tema “Lucid Dream” traducendo in creazioni concrete le loro suggestioni, i loro sogni. I progetti delle quattro categorie previste: ITS FASHION, ITS ACCESSORY, ITS JEWELLERY e ITS ARTWORK saranno presentati all’evento finale che si terrà l’11 e 12 Luglio a Trieste. I partecipanti saranno selezionati da personaggi chiave del fashion, dell’arte e della comunicazione – la giuria per la categoria ITS JEWELRY vedrà i nomi di Ute Schumacher (Vice presidente del Design Center di Swarovski), Céline Cousteau (famosa esploratrice francese nipote di Jacques Cousteau), Manish Arora (il noto fashion designer indiano) e Vicki Sarge (co-fondatrice e direttore creativo di Erickson Beamon).

Dell’area ITS JEWELRY sponsor ufficiale sarà appunto Swarovski e al vincitore, selezionato tra i 100 portfolio presentati, andrà lo Swarovski Jewelry Award che, oltre ad un premio in denaro pari a €10.000, avrà l’opportunità di prendere parte ad uno stage di sei mesi presso la sede di Swarovski in Austria per sperimentare la magia del cristallo.

I 10 finalisti sono: Chen Sahar / Israele – Shenkar College of Engineering & Design, Israele, Lior Shulak / Israele – Shenkar College of Engineering & Design, Israele, Noriko Nakazato / Giappone – Coconogacco, Giappone, Rok Marinsek + Olga Kosica / Slovenia, Niloufar Esfandiary / Svizzera, Stephanie Van Zwam / Francia – Central St. Martins College of Art and Design, Londra, Francine Oeyen / Belgio – Central St. Martins College of Art and Design, Londra, Junko Kurihara / Giappone – Central St. Martins College of Art and Design, Londra, Annie Berner / Norvegia – London College of Fashion, Londra, Beau Han Xu / Cina – Royal College of Art, Londra.

Hyères
Hyères
Hyères
Hyères
Hyères

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *