di


Italian Trend Carpet, al JCK sfilano i gioielli di 48 aziende italiane

Questa sera a Las Vegas l’evento organizzato da agenzia Ice, Fiera di Vicenza e Reed Exhibitions nel giorno di avvio della rassegna statunitense

JCKMandalay Las Vegas

Al via oggi il JCK Show di Las Vegas: massiccia la presenza italiana grazie al nuovo format Vicenzaoro I Love It, che sancisce il decimo anno di presenza di Fiera di Vicenza alla rassegna statunitense. Questa sera in apertura “Italian Trend Carpet Show”, evento organizzato dall’Ice Agenzia in collaborazione con la Spa veneta e Reed Exhibitions (che gestisce la manifestazione), e promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano per valorizzare oltreoceano il Made in Italy orafo.

Confermando la missione comune di Fiera di Vicenza e Ice nel promuovere l’eccellenza italiana e lo stile made in Italy dei marchi di gioielleria, questo grande evento, che vedrà la partecipazione di 48 aziende, si terrà alle 18 (ora americana) nella South Seas Ballroom al Mandalay Bay Convention Center, il luogo futuristico in cui va in scena il JCK Show. Grande visibilità per tutte le aziende italiane presenti alla rassegna – oltre 200 tra JCK Las Vegas, Luxury e Couture, che hanno aderito all’iniziativa.

“Siamo molto soddisfatti della rinnovata collaborazione tra ICE e Fiera di Vicenza, sotto gli auspici del governo italiano, per sostenere al meglio la produzione artigianale in Italia e offrire eccellenti opportunità per i produttori di gioielli italiani – afferma Corrado Facco, direttore generale di Fiera di Vicenza -. Inoltre, con l’Italian Trend Carpet abbiamo l’opportunità unica di presentare la migliore selezione di gioielli made in Italy, protagonista delle sfilate”.

A ispirare il tappeto rosso, le tendenze individuate da TRENDVISION Jewellery + Forecasting, l’osservatorio indipendente di Fiera di Vicenza: Airy Perspective, Dramatic Poetry, Global Delights e Digital(East), trend interpretati dalle 48 aziende che mostreranno i propri gioielli durante la sfilata di questa sera.

“Il settore della gioielleria italiana è la quintessenza nel rappresentare l’Italia creativa e il suo design – spiega Carlo Angelo Bocchi, Trade Comissioner ICE Los Angeles -. L’Italia, inoltre, sta vivendo una forte ripresa sul mercato statunitense grazie a una revisione radicale di prezzi, stile, tendenze, innovazione e tecnologia”. Durante la sfilata, degustazione nel segno dell’Italian style, grazie alla partnership con Zonin 1821, marchio di eccellenza della regione Veneto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *