di


Italian Exhibition Group, Vicenzaoro protagonista in Oman

Matteo Marzotto, vicepresidente esecutivo del polo fieristico, ha partecipato alla Condé Nast International Luxury Conference: focus sulle tre edizioni annue della rassegna

Vicenzaoro_Oman_Marzotto-compressor
Matteo Marzotto racconta l’esperienza di Vicenzaoro in Oman

Focus sulle tre edizioni annuali di Vicenzaoro – due a Vicenza e una a Dubai – all’edizione 2017 di Condé Nast International Luxury Conference, che riunisce ogni anno in un Paese differente i player e gli influencer del lusso mondiale, in programma quest’anno a Muscat in Oman. Due giornate di approfondimento concluse ieri, che tra i propri protagonisti ha annoverato anche Italian Exhibition Group Spa: in rappresentanza del polo fieristico nato dall’integrazione tra Fiera di Vicenza e Rimini Fiera, il vice presidente esecutivo Matteo Marzotto, su invito personale di Suzy Menkes, giornalista, ideatrice e direttore dell’evento.

Ieri Matteo Marzotto ha portato alla conferenza l’esperienza di Vicenzaoro nell’ambito di un talk con Suzy Menkes: il vice presidente esecutivo di IEG ha presentato, ad una platea di oltre 500 delegati, il business hub internazionale che nelle tre edizioni annue riunisce complessivamente 2.800 brand e 54.000 buyer internazionali provenienti da 131 Paesi, ed esportata ai principali trade show del settore in USA, Cina e India. Grazie all’esperienza di Vicenzaoro Dubai, da quest’anno nella nuova veste di VOD – Dubai International Jewellery Show (15-18 novembre 2017), Marzotto ha tratteggiato le differenze nel mondo della gioielleria tra Europa e Medio Oriente. Marzotto è stato protagonista anche di un altro talk in qualità di co-moderatore, un incontro composto da un panel di designer internazionali di riferimento mondiale, quali Dalia Daou, titolare di Daou Jewellery, e Noor Fares, fondatrice di Noor Fares.

“Negli ultimi anni Vicenzaoro ha saputo potenziare il proprio profilo internazionale, accreditandosi sempre più quale autorevole player mondiale dell’oreficeria e della gioielleria – ha spiegato Marzotto -. Non solo un Market Place attrattivo dei migliori brand e buyer su scala globale, ma anche e soprattutto un Content Provider e un Osservatorio privilegiato per conoscere i nuovi trend e le evoluzioni del mercato. Siamo felici di poter mettere al servizio di Condé Nast International Luxury Conference questo nostro bagaglio di esperienze condividendo con gli altri partecipanti il nostro know how, contenuti e riflessioni che crediamo utili per interpretare e comprendere l’evoluzione al futuro di un settore molto dinamico come è quello della gioielleria mondiale”.

www.iegexpo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *