di


Italian Exhibition Group, ricavi in crescita

Il Consiglio d’Amministrazione ha approvato il progetto di bilancio 2016 e il consolidato: utile netto 6,6 milioni di euro, fatturato a 124,8 milioni

IEG_Lorenzo Cagnoni, Matteo Marzotto, Corrado Facco-min
I vertici di Italian Exhibition Group. Da sinistra: Corrado Facco, direttore generale; Lorenzo Cagnoni, presidente; Matteo Marzotto, vicepresidente

Fatturato consolidato a 124,8 milioni di euro, utile netto a  6,6 milioni di euro e ricavi in crescita: il Consiglio d’Amministrazione di Italian Exhibition Group SpA, la società nata dall’integrazione tra Fiera di Vicenza e Rimini Fiera, ha approvato il progetto di Bilancio 2016 e il consolidato. I dati si riferiscono al Bilancio consolidato pro-forma al 31 dicembre 2016, ovvero come se la nascita di IEG fosse datata al 1 gennaio 2016 e il conto economico esprimesse l’intera attività delle aziende integrate nel corso dell’esercizio.

Al 31 dicembre 2016 la posizione finanziaria netta è negativa per circa 40 milioni di euro, “con un ottimo rapporto tra volume d’affari e livello del debito, ovvero perfettamente affrontabile – si legge nella nota di IEG -. La PFN rimane sostanzialmente invariata rispetto alla PFN congiunta al 31/12/2015 di Rimini e Vicenza, nonostante la distribuzione dei dividendi ai Soci pari a 14 milioni di euro, i costi della prima tranche d’ampliamento del quartiere espositivo di Rimini e le scadenze degli ultimi pagamenti per la costruzione del nuovo padiglione 7 del quartiere espositivo vicentino”.

Nel 2016, IEG ha complessivamente ospitato tra Rimini e Vicenza 59 manifestazioni e 216 tra congressi ed eventi, 14.593 espositori, sfiorando i 2,5 milioni di visitatori. Il volume del fatturato è stato superiore a quello che IEG aveva posto a budget per il 2016, così come l’utile ha mantenuto gli obiettivi. Secondo la società, i risultati 2016 faranno parte dei documenti di corredo alla futura quotazione in Borsa.

www.iegexpo.it

IEG_BILANCIO16_infografica-min
Il bilancio 2016 di IEG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *