di


Istituto Gemmologico Italiano, Maino nuovo presidente

Rinnovato il direttivo dell’IGI durante l’Assemblea annuale: il presidente uscente Paolo Valentini passa il testimone ma resta nel Consiglio come consulente

Consiglio Direttivo (da sx) : Andrea Broggian – Chiara Storchi – Pasquale Brignola – Paola Emma Vaccari – Raffaele Maino – Haneda Corsetti – Paolo Valentini
Il nuovo Consiglio Direttivo di IGI: da sinistra, Andrea Broggian, Chiara Storchi, Pasquale Brignola, Paola Emma Vaccari, Raffaele Maino, Haneda Corsetti e Paolo Valentini

Rinnovo del direttivo durante l’Assemblea annuale di IGI – Istituto Gemmologico Italiano: il presidente uscente Paolo Valentini, dopo quattro mandati, passa il testimone a Raffaele Maino, già presidente di Federpietre. Con lui nel consiglio direttivo,  Pasquale Brignola, Andrea Broggian, Haneda Corsetti, Chiara Storchi, Paola Emma Vaccari, Paolo Valentini, che sarà consulente per le relazioni internazionali.

IGI_Raffaele_Maino-min
Raffaele Maino

“È un onore per me aver avuto l’incarico di proseguire l’opera del mio predecessore Paolo Valentini, che tanto ha contribuito negli anni allo sviluppo dell’Istituto – ha detto Raffaele Maino -. Spero si essere all’altezza di questo incarico a di riuscire a dare all’IGI un apporto altrettanto proficuo. Forte della dedizione di un Consiglio di amministrazione molto impegnato e della splendida collaborazione di uno staff estremamente preparato e motivato, sono convinto che insieme continueremo a essere un importante punto di riferimento per tutti coloro che della gemmologia ne hanno fatto una professione o anche solo una passione. La posizione “super partes” dell’Istituto Gemmologico Italiano, è stata e sarà sempre una garanzia di serietà per tutti coloro che si rivolgeranno a noi sia per seguire i nostri corsi che per usufruire dei nostri servizi gemmologici sulle gemme”.

Nell’intervento di Paolo Valentini sono stati sintetizzati gli ultimi anni di attività: dalla collaborazione con Federpreziosi Confcommercio che ha visto IGI presente in varie città italiane in conferenze molto partecipate, agli interventi di personale dell’Istituto in convegni di rilievo internazionale, all’intenso lavoro svolto dal laboratorio in termini di analisi e certificazioni – grazie anche all’acquisizione di nuovi strumenti all’avanguardia – all’attività didattica sviluppata attraverso i vari corsi di formazione di alto livello, ottimo trampolino di lancio verso il mondo del lavoro.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *