di


“Interno” a Palazzo Ricasoli, una mostra preziosa

 

 L’impatto con il grande tessuto da parete di Pizzi Cannella, intitolato “Pura seta”, realizzato dall’Antico Setificio Fiorentino fondato nel 1680, crea la giusta atmosfera per poi proseguire nelle altre tre sale, tre stanze d’artista, che propongono altri esemplari con impressi tre lampadari. È la mostra “Interno”, allestita a Palazzo Ricasoli, a Firenze, un evento curato da Antonella Villanova in collaborazione con la Galleria Alessandro Bagnai, aperto al pubblico fino al 14 settembre, che propone dipinti su tela, epaulettes, elementi di design e gioielli in oro, quelli di Lucia Massei, in cui il metallo prezioso e i pigmenti naturali si sovrappongono. Lo spettatore è catapultato in un ambiente intimo dove le opere vivono e condividono gli spazi dove i due artisti, Lucia Massei e Pizzi Cannella, hanno allocato le loro opere accomunate dall’idea del rimando, da un delicato divenire di forme e colore.

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *