di


International Jewellery Tokyo, ci si prepara all’edizione 2016

In attesa della rassegna del prossimo anno, la fiera giapponese tira le somme sul successo dello scorso gennaio

IJT Tokyo_Ingresso

Fervono i preparativi per la prossima edizione dell’International Jewellery Tokyo, in calendario dal 20 al 23 gennaio 2016 (con una piccola anteprima, l’edizione Autumn, dal 28 al 30 settembre). Intanto, la rassegna di settore più ampia del Giappone consolida i risultati finali della 26esima edizione che si è svolta lo scorso gennaio, come di consueto al Tokyo Big Sight. Un totale di 1.130 aziende provenienti da 30 paesi, tra cui Italia, Germania, Francia, Stati Uniti, Sud Africa, Australia, Hong Kong, Taiwan, India, Indonesia, Sri Lanka, hanno accolto circa 26.800 visitatori da tutta l’area Asia Pacifico.

IJT Tokyo_Italy

La manifestazione dello scorso gennaio ha avuto come ospite d’onore Hong Kong: un padiglione a tema ha riunito oltre 40 aziende, più altre collocate in altri spazi. La rassegna, organizzata da Reed Exhibitions Japan Ltd.Japan Jewellery Association, è riuscita a ottenere buoni risultati in termini di ingressi e ordini malgrado le preoccupazioni legate all’economia mondiale: il Giappone ha registrato, comunque, un sentiment positivo.

IJT Tokyo_

Dopo una cerimonia di apertura in grande stile, inaugurata dai più grandi rivenditori del paese, per quattro giorni si sono alternati incontri B2B che hanno portato a molti contatti, al punto che gli stand degli espositori, in molti casi, hanno registrato file agli ingressi. Dei 26mila visitatori, oltre 2mila provenivano da fuori Giappone (di cui 1000 appartenenti a una delegazione ufficiale organizzata dalla fiera nell’ambito del Buyers Hosting Programme): Cina, Taiwan, Hong Kong, Corea del Sud, India i principali paesi di provenienza. Il flusso di operatori è stato tra l’altro favorito dall’indebolimento dello yen giapponese.

IJT Tokyo_fiera

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *