di


International Jewellery London, i trend in passerella. E dal 2014 nuova location

Due sfilate grazie all’accordo siglato con la società di ricerca Adorn Insight. Dal prossimo anno si lascia l’Earls Court per l’Olympia

È carico di novità l’ultimo anno in programma all’Earls Court  per l’International Jewellery London, uno degli eventi più attesi del Regno Unito organizzato da Reed Exhibitions. In attesa di trasferirsi, per il 2014, all‘Olympia, la manifestazione ha siglato per l’edizione di settembre una partnership con la Adorn Insight, società internazionale di ricerca specializzata nel mondo della gioielleria.

“IJL è considerata dall’industria come il centro indiscusso delle nuove tendenze – ha detto Sam Willoughby, regista dell’evento -. Siamo quindi lieti di collaborare con Adorn Insight come trend partner ufficiale, con una passione per i gioielli pari solo alla nostra: Adorn Insight è la soluzione perfetta per lo Show”.

Dal lancio del progetto a maggio 2010, Adorn Insight ha registrato una crescita fenomenale, con sedi in 30 paesi e clienti che vanno dai gioiellieri ai produttori di prodotti di lusso. L’accordo con International Jewellery London prevede due sfilate ogni anno (IJL Jewellery Trend Reports) incentrate sulle future tendenze: una a settembre, quando saliranno in passerella i must have dell’autunno-inverno 2013/2014, e una a ottobre sulle tendenze della primavera-estate 2014. Informazioni essenziali per produttori, designer e rivenditori.

Durante l’IJL 2013 la società di ricerca sarà direttamente coinvolta con le sfilate, accompagnate da un seminario di approfondimento. “Questo progetto è stato ideato per garantire agli espositori e ai visitatori un accesso esclusivo alle ultime tendenze e gli sviluppi del mercato dei gioielli – non solo in fiera, ma tutto l’anno”, ha aggiunto Willoughby. In calendario anche l’Adorn Insight Award.

Intanto,  Earls Court,  dopo aver ospitato la rassegna per oltre 50 anni, si appresta a diventare una nuova zona residenziale: la nuova location consentirà una crescita dello spazio espositivo di circa il 50 per cento, con piani di rilancio dello show già a partire dal 2014. Tra le novità annunciate, anche una differente durata della manifestazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *