di


Inhorgenta 2016, nuovo concept per il padiglione Fine Jewelry

Alla prossima edizione, dal 12 al 15 febbraio, la Hall B1 si trasforma nello scenario per i marchi di gioielli di lusso; spazio nel padiglione A1 per i brand di orologi

Inhorgenta_HallB1

Inhorgenta Munich presenta l’anteprima del nuovo nuovo concept espositivo realizzato per il Padiglione che ospita la Fine Jewelry: la Hall B1 si trasforma e dal 12 al 15 febbraio – le date della prossima edizione dell’evento organizzato da Messe München – accoglierà i marchi della gioielleria di lusso. Contestualmente, i brand di orologi si sposteranno nel padiglione A1. La sala riprogettata rende l’ingresso a Inhorgenta più gestibile e trasparente per i visitatori e gli espositori, offrendo un ambiente ideale per presentare le loro collezioni di gioielli.

Un concept dal design innovativo che posiziona le esclusive collezioni degli espositori ancora di più sotto i riflettori. Per completare l’esperienza alla scoperta di gioielli esclusivi, alcune aziende vedranno selezionati i loro prodotti, che saranno protagonisti di una sfilata dal vivo. In passerella le nuove creazioni accompagnate dalla visualizzazione dei dettagli su schermi di grandi  dimensioni.

Inhorgenta_HallB1 restyling

“Un nuovo design, installazioni d’arte e giardini esotici, in sinergia con gli stand dei nostri espositori –  afferma Klaus Dittrich, presidente e amministratore delegato di Messe München -, tutto costituirà un’esperienza unica per il nostro trade-show. Insieme con l’illuminazione abbiamo anche cambiato il colore della sala: tonalità oro e bronzo caldo ora creano un ambiente perfetto per gli espositori e visitatori”.

Il ritorno di alcuni ex espositori dimostra, inoltre, che il nuovo concept della fiera è convincente. La passerella che oscilla elegantemente al centro del B1 costituisce il cuore di questa sala dedicata alla Fine Jewelry: la Hall ospiterà anche un focus sugli “anelli per le nozze”. Le sale ben progettate consentiranno a espositori e visitatori di fare business, accompagnati dalla possibilità di gustare specialità culinarie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *