di


IndossArte a Roma, Myday-byday tra i protagonisti

Prima edizione di un progetto che indaga sul valore artistico di opere d’arte portabili: la galleria di Laura Helena Aureli presente con una selezione di 18 designer

Indossarte_MyDayByday_Roser Martinez-min
Roser Martinez, uno dei designer selezionati da MydayByday per la partecipazione a indossArte

Tra una settimana al via la mostra indossArte, prima edizione di un progetto ideato da Francesca Barbi Marinetti e Lucia Collarile che indaga sul valore artistico di opere d’arte portatili e portabili: da giovedì 7 dicembre, alle 18, presso D.d’ARTE a viale Giuseppe Mazzini 1 a Roma, in esposizione il lavoro di artisti e di artigiani che coraggiosamente esplorano in modo creativo settori della percezione visiva e sensoriale ascritta solitamente alla sfera dell’arte: indossare un’opera d’arte, esporla sul proprio corpo.

Tra i protagonisti dell’esposizione, la galleria Myday-byday di Laura Helena Aureli, che presenterà per questa prima edizione una selezione di opere realizzate da 18 jewel designers provenienti da tutto il mondo: Ana Barbu Uzura, Christine Jalio, Fabrizio Bonvicini, Ioana Ardelean, Laura Forte, Letizia Maggio, Lisa Habig, Lucilla Giovanninetti, Maria Eugenia Ramos, Maro Kornilakh, Roser Martinez, Maura Biamonti, Sébastien Carré, Saara Ruskola, Teresa F. Faris, Valeria Martinez, Vincent Hawley, Yiota Vogli.

Indossarte_MyDayByday_Vincent Hawley VWH Studio-min
Vincent Hawley VWH Studio, uno dei designer selezionati da MydayByday per la partecipazione a indossArte

A indossArte, oggetti d’artista stravaganti, eleganti, esagerati, provocatori – soprattutto gioielli, ma anche cappelli, scarpe ed altri accessori d’abbigliamento – saranno protagonisti della mostra interattiva. La serata dell’inaugurazione sarà arricchita da performance live e aperitif art. A richiesta gli accessori potranno essere indossati per il piacere di vestire un pezzo unico d’artista.

Vi saranno opere di artisti diversi, protagonisti dell’arte contemporanea, della moda e dell’artigianato come Giulia Barela, Ludovica Cirillo in arte byLUDO, Mauro Carrazza, Gisella Gatto, Barbara Guidi, Barbara Salvucci, Elio Varuna e Elena Spirito in arte Vanzuk. Mentre gli artisti Gerry Turano, Flaminia Violati e Carlotta Schiavio in arte YaTii, hanno trasformato, con il loro intervento artistico, alcune borse della linea Fruit Bag di REGENESI – brand del lusso sostenibile, partner del progetto indossArte, che realizza oggetti di design e accessori moda attraverso la trasformazione innovativa di materiali post-consumo.

La mostra resterà visitabile dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 18 fino a domenica 10 dicembre ma sarà possibile concordare altri orari su appuntamento dall’8 dicembre fino al 31 gennaio chiamando il 344 1639422 o scrivendo a [email protected]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *