di


Inciso nell’argento di Quaglia il simbolo del progetto Science for Peace della Fondazione Umberto Veronesi

In occasione della Conferenza organizzata a Milano presso l’Università Bocconi il 18 e 19 Novembre 2011 nell’ambito del progetto “Science for Peace”, il nuovo simbolo del progetto stesso – adottato lo scorso anno a seguito di un concorso bandito dalla Fondazione Umberto Veronesi e riservato ai giovani delle scuole secondarie del territorio italiano – è stato riprodotto in argento dagli artigiani orafi di Quaglia in una tiratura limitata di spille e ciondoli che rimarranno ai partecipanti come segno distintivo dell’incontro.

Il gioielliere milanese riconferma così la propria adesione ai progetti della Fondazione Umberto Veronesi, a cui ha dato il via la scorsa primavera creando la collezione “Infinity”, una serie speciale di quindici anelli in argento, il cui ricavato viene in parte devoluto al finanziamento di borse di studio per medici e ricercatori.

Quella del 2011 è la terza Conferenza mondiale del Progetto Internazionale per la Pace e il Disarmo promosso dalla Fondazione: due giornate di testimonianze, confronto e dibattito con la partecipazione di Premi Nobel, uomini di scienza e cultura per elaborare proposte concrete per la pace e presentare i risultati dei gruppi di lavoro istituiti dal progetto: il primo codice di responsabilità in materia di finanziamento al settore degli armamenti, l’attività dei medici di Together for Peace a Herat in Afghanistan, la promulgazione della Carta di Science for Peace. Nove le sessioni in cui illustri esponenti del mondo della scienza e della cultura affrontano le possibili concrete soluzioni per la creazione di una cultura di pace e la riduzione delle spese militari a favore di maggiori investimenti nella ricerca.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *